Vestiti

Il corpo mutilato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti accanto ai suoi quattro figli

Una donna è stata strangolata e accoltellata dal suo ex marito nella sua stessa camera da letto a Shotton, nel Galles. Il sospettato è stato condannato a una pena pesante martedì 12 aprile.

Nessuna parola può descrivere l’orrore di questa storia avvenuta in Galles lo scorso agosto. Infatti, un marito, Russell Marsh, ha ucciso sua moglie nella sua stanza accanto ai loro quattro figli mentre erano separati. Russell Marsh, 29, accoltellato e strangolato la moglieJade Marsh nella sua stanza a Shotton. Questo una settimana dopo che la donna lo aveva lasciato. Il corpo sanguinante della donna è stato ritrovato sotto un mucchio di vestiti nella sua camera da lettomentre i loro figli hanno dormito durante l’orribile attaccorapporto Lo specchio.

Martedì 12 aprile Russell Marsh lo era condannato per omicidio laggiù Mold Crown Court. “E’ stato un attacco selvaggio e spietato”disse il giudice Rhys Rowlands. “La palude era”consumato dall’autocommiserazione e dalla gelosia“quando è andato a casa della sua ex e ha compiuto un attacco ‘prolungato e crudele'”, ha aggiunto il giudice.

“Ci può essere una sola condanna per omicidio ed è l’ergastolo”

Poco prima che il corpo della signora Ward fosse scoperto, Russell Marsh è stato filmato dagli agenti in una stazione di polizia. In particolare, lo ha detto alla poliziaaveva fatto qualcosa di terribilea seconda dei media. Russell Marsh ha ammesso di aver ucciso Jade Ward per asfissia e ha confessato di averlo fatto nessun motivo legale per farlo. Tuttavia, lo ha affermatonon voleva farle del male. Inoltre, durante il processo, Russell Marsh dichiarò di crederci “che lei stava cercando di costringerlo a suicidarsi per richiedere il pagamento dell’assicurazione sulla vita di un milione di sterline”.

“Ti ho osservato durante questo processo e non hai ha mostrato la minima traccia di rimorso. Può esserci solo una condanna per omicidio e basta ergastolodisse il giudice Rhys Rowlands. Russell Marsh ha ricevuto una pena minima di 25 anni di carcere.

caricamento del widget

Iscriviti alla Newsletter Closermag.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

©Pixabay

2/6 –

Il corpo mutilato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti accanto ai suoi quattro figli
Nessuna parola può descrivere l’orrore di questa storia che si è svolta in Galles lo scorso agosto. Infatti, un marito, Russell Marsh, ha ucciso sua moglie nella sua camera da letto accanto ai loro quattro figli mentre erano separati.

©Pixabay

3/6 –

Il corpo mutilato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti accanto ai suoi quattro figli
Russell Marsh, 29 anni, ha accoltellato e strangolato sua moglie, Jade Marsh, nella sua camera da letto a Shotton. Questo una settimana dopo che la donna lo aveva lasciato. Il corpo insanguinato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti nella sua camera da letto, mentre i loro figli dormivano durante l’orribile attacco, riporta The Mirror.

©Pixabay

4/6 –

Il corpo mutilato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti accanto ai suoi quattro figli
Martedì 12 aprile, Russell Marsh è stato dichiarato colpevole di omicidio dalla Mold Crown Court. “Questo è stato un attacco selvaggio e insensibile”, ha detto il giudice Rhys Rowlands.

©Pixabay

5/6 –

Il corpo mutilato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti accanto ai suoi quattro figli
“Marsh è stato ‘consumato dall’autocommiserazione e dalla gelosia’ quando ha visitato la casa della sua ex e ha compiuto un attacco ‘prolungato e crudele'”, ha aggiunto il giudice.

©Pixabay

6/6 –

Il corpo mutilato della donna è stato trovato sotto una pila di vestiti accanto ai suoi quattro figli
Poco prima che il corpo della signora Ward fosse scoperto, Russell Marsh è stato filmato dagli agenti in una stazione di polizia. In particolare, ha detto alla polizia di aver fatto qualcosa di orribile, secondo i media. Russell Marsh ha ammesso di aver ucciso Jade Ward per asfissia e ha confessato di non avere alcun motivo legale per farlo. Tuttavia, ha affermato che non voleva farle del male.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment