Moda

Date, nuova scala, metodo di calcolo: vi raccontiamo tutto sulla campagna di dichiarazione dei redditi 2021 che inizia questa settimana

Aprile è tradizionalmente il mese di dichiarazione dei redditi. Scopri le date della campagna per dipartimento, la scala in vigore quest’anno e il suo metodo di calcolo.

Questo mese di aprile segna l’inizio della campagna di dichiarazione dei redditi, durante la quale tutti i contribuenti devono compilare la propria dichiarazione. Quest’anno, giovedì 7 aprile, inizierà la dichiarazione del reddito 2022 del 2021. Se la campagna è aperta contemporaneamente a tutti i francesi, indipendentemente dal fatto che dichiarino il loro reddito online o su carta, sarà chiusa su Internet in date diverse a seconda del dipartimento di residenza secondo il seguente calendario:

  • scadenza martedì 24 maggio 2022 a mezzanotte per il dipartimenti andando dalle 01 (Ain) alle 19 (Corrèze) e per i non residenti che hanno percepito redditi da fonti francesi imponibili in Francia;
  • Martedì 31 maggio 2022 entro mezzanotte per il dipartimenti andando di 20 (Corsica del Sud) a 54 (Meurthe-et-Moselle);
  • mercoledì 8 giugno 2022 nel dipartimenti andando da 55 (Mosa) a 976 (Maionese).

Il campagna di dichiarazione cartacea finirà, lei, il Giovedì 19 maggio per i milioni di famiglie fiscali interessate.

Nuove fette 2022

Le fasce della scala Irpef 2021 sono state rivalutate dell’1,4% dal 1est Gennaio 2022 in applicazione della legge finanziaria per il 2022, votata lo scorso anno, ricorda il ministero dell’Economia e delle Finanze.
Quest’anno, quindi, la tabella delle imposte sui redditi riscossi lo scorso anno è la seguente:

  • Fino a 10.225 euro di reddito imponibile per azione: 0% di imposta
  • Da 10.226 € a 26.070 €: 11%
  • Da 26.071 € a 74.545 €: 30%
  • Da 74.546 € a 160.336 €: 41%
  • Oltre 160.336 €: 45%

Al nostro: la scala dell’imposta sul reddito è un elemento del calcolo dell’imposta sul reddito. Quest’ultimo può essere regolato in determinate situazioni specifiche, quali il tetto degli effetti quoziente familiare, l’applicazione di uno sconto in caso di scarse risorse o la presa in considerazione di riduzioni o detrazioni d’imposta in particolare.

Come calcolare la tua imposta sul reddito?

In concreto, l’importo dell’imposta sul reddito è calcolato dal reddito imponibile netto, seguendo tre fasi:

  • Dividi il tuo reddito netto imponibile per il numero di quote del quoziente familiare.
  • Applicare quindi a tale risultato la scala progressiva dell’imposta sul reddito applicabile al reddito dell’anno interessato (sopra).
  • Moltiplicare il risultato ottenuto per il numero di azioni del quoziente familiare per ottenere l’importo dell’imposta dovuta.

Le autorità fiscali forniscono gli esempi seguenti per illustrare questo metodo di calcolo.

Esempio 1: Caso di una sola persona con un reddito imponibile netto di 32.000 euro nel 2021
Per una sola persona, il quoziente familiare è da un lato. In primo luogo, quindi, deve eseguire l’operazione 32.000 €/1 = 32.000 €.

Per calcolare la tua imposta, devi quindi presentare questo risultato alla scala applicabile al reddito 2021:

  • Fascia di reddito fino a 10.225 € tassata allo 0% = 0 €
  • Fascia di reddito da 10.226 € a 26.070 €: ovvero 15.844 € tassati all’11%: 15.844 € x 11% = 1.742,84 €
  • Fascia di reddito da 26.071 a 74.545 euro tassata al 30%: ovvero 5.929 euro (ottenuti calcolando 32.000 – 26.071) x 30% = 1.778,7 euro.

L’aliquota marginale (aliquota alla quale viene tassata l’ultima fascia) per questo singolo soggetto è del 30%, ma non tutto il suo reddito è tassato al 30%. Il risultato fiscale totale ottenuto è pari a 0 + 1.742,84 € + 1.778,7 € = 3.521,54 €.

Per trovare l’imposta che il singolo dovrà versare sul proprio reddito, resta da moltiplicare tale importo per il numero di quote del quoziente familiare del singolo: 3.521,54,54 € x 1 = 3.521,54 €, arrotondato secondo l’imposta a 3.522 € .

Esempio 2: Caso di coppia sposata o PACS, con due figli minorenni, con reddito imponibile netto di € 55.950 nel 2021. La coppia ha 3 azioni (2 azioni per la coppia e mezza quota per ogni figlio), il cui reddito netto imponibile è di 55.950 € si dividono quindi in 3 = 18.650 €.

Per calcolare la tua imposta, devi applicare al tuo reddito la scala sviluppata sopra:

  • Fascia di reddito fino a 10.225 € tassata allo 0% = 0 €
  • Fascia di reddito da € 10.226 a € 26.070 tassata all’11%: ovvero € 8.424 (ottenuta calcolando 18.650 – 10.226) x 11% = € 926,64.

L’aliquota fiscale marginale di questa famiglia è dell’11%, ma non tutto il loro reddito è tassato all’11%. In questo esempio, questa famiglia dovrà pagare una tassa pari a 0 + 926,64 € = 926,64 €.

Avendo questa famiglia 3 quote di quoziente familiare, occorre quindi moltiplicare questo risultato per il numero 3. L’imposta sul reddito della coppia corrisponderà quindi a 926,64 € x 3 = 2779,92 €, che viene arrotondata a 2 780 €.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment