Orologi

Il fiore iconico dell’artista Takashi Murakami trasformato in NFT

È una delle opere più famose al mondo. Questa margherita con il suo sorriso malizioso e i petali colorati ha reso Takashi Murakami una figura importante nell’arte contemporanea. Nel 2006 è salito al sesto posto nella classifica degli artisti più costosi del mondo secondo Christie’s. In occasione della fiera internazionale dell’orologeria Watches & Wonders 2022, l’orologiaio svizzero Hublot e Takashi Murakami lanciano due gif NFT, estendendo la loro collaborazione su due orologi in edizione limitata lanciati nel 2021. I due modelli interessati sono l’Hublot Classic Fusion Takashi Murakami All Nero – con diamanti – e l’Hublot Classic Fusion Takashi Murakami Sapphire Rainbow – il cui quadrante è tempestato di rubini, zaffiri rosa, ametiste, zaffiri blu, tsavoriti, zaffiri gialli e zaffiri arancioni. Degno erede della pop art inventata da Andy Warhol, Takashi Murakami è un pioniere delle collaborazioni con la moda. Nel 2002 si distingue con Louis Vuitton in una collezione di borse, reinterpretando l’iconico monogramma con colori acidi. Più recentemente, nel 2018, ha co-firmato opere con il compianto Virgil Abloh per una mostra alla galleria parigina Gagosian. Coltivando questo spirito pionieristico, racconta di questo nuovo progetto con l’orologiaio svizzero: “Oggi sarebbe impensabile per me produrre i miei lavori senza un computer, continuare la mia collaborazione con Hublot adottando nuove forme di espressione artistica come NFT mi sembra la via naturale per lo sviluppo del nostro rapporto. Non vediamo l’ora.”

Nel lavoro di Takashi Murakami, qualunque sia il supporto su cui si esprime, i colori accesi sono essenziali. Spinto da un’immaginazione sfrenata, strana e singolare, l’artista popola il suo universo di animali magici, creature sorprendenti, mostri dispettosi e una flora ormai caratteristica, all’insegna di un movimento artistico lanciato e reso popolare dallo stesso Murakami, nel 2001, durante una mostra a Los Angeles. Chiamata Superflat, questa corrente influenzata da anime, manga e cultura pop giapponese, unisce l’estetica della pop art con il kitsch della cultura kawaii: il fiore di Murakami è uno dei migliori esempi. A gennaio, l’artista ha fatto il suo ingresso nel mondo delle opere NFT con il suo famoso fiore distintivo. Per celebrare l’anno della Tigre, ha così lanciato la serie “NFT Flower” composta da 108 variazioni in pixel art di questa, reinterpretata nello spirito del Tamagotchi, l’animale domestico virtuale giapponese.

Mentre solo 300 orologi fisici sono stati venduti da Hublot per questa edizione speciale, la versione NFT di questa eccezionale collaborazione include 24 unità aggiuntive che sarà disponibile al pubblico da maggio (gli altri 300 NFT saranno offerti agli acquirenti dell’orologio).La nostra collaborazione con Takashi Murakami ci porta verso l’arte digitale, un campo di espressione in cui Hublot ha agito come un pioniere nel mondo dell’orologeria, ha commentato Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot. D’ora in poi, gli NFT diventano parte integrante del nostro universo artistico Hublot Loves Art!” Da due orologi, uno completamente nero e l’altro dai colori accesi, l’artista propone due gif in pixel art. Mette in scena il fiore nel quadrante degli orologi, con gli occhi che si chiudono e si aprono, mentre i petali girano a tutta velocità. Dei 324 NFT pubblicati, 216 sono supportati dal modello Classic Fusion Takashi Murakami All Black e 108 dalla versione colorata Classic Fusion Takashi Murakami Sapphire Rainbow: gli NFT possono essere scambiati tra i possessori, da maggio, su una piattaforma creata per l’occasione.

24 NFT saranno disponibili al pubblico a partire da maggio 2022.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment