Orologi

nascita di un nuovo gruppo di orologeria francese

Mentre la Francia è uno dei grandi leader del lusso e questa industria è una delle principali fonti di reddito delle esportazioni del Paese, l’orologeria rimane un settore” chi potrebbe fare di meglio “.

Tuttavia, molti orologiai, artigiani, ingegneri e imprenditori francesi, spesso stabiliti all’estero, hanno animato e contribuiscono ancora massicciamente allo sviluppo del settore (la Francia ha tra le migliori scuole di orologeria al mondo e molti sono gli orologiai francesi di alto livello per lavorare nelle fabbriche svizzere, ricordiamolo!).

In questo contesto, Aiôn si è posta l’obiettivo di creare una struttura industriale in Francia per unire questi talenti e metterli al servizio di orologiai di livello mondiale.

Dopo aver acquisito una fabbrica di orologi in Svizzera (non sappiamo quale) e il suo strumento industriale operativo, investendo poi in un nuovissimo sito produttivo su un sito panoramico di 30.000 m2 nel sud della Francia dove sarà la maggior parte della produzione trasferito.

Il gruppo dovrebbe avere una capacità produttiva di 400.000 movimenti e orologi all’anno (è enorme!). Resta da vedere se i prezzi francesi saranno competitivi rispetto alla concorrenza. E resta da vedere se i marchi giocheranno al gioco del “made in France” che non ha la stessa reputazione dello “Swiss Made”.

Leggi anche: Lo svizzero La Joux Perret collabora con il francese Humbert-Droz per l’assemblaggio del calibro G100

Secondo il comunicato stampa del gruppo, diverse società controllate hanno ” hanno già iniziato la loro attività in uno stabilimento vicino al cantiere: ufficio progettazione orologi, produzione e commercializzazione di componenti e movimenti, decorazione, montaggio e servizio post vendita multimarca, produzione e commercializzazione di orologi, gestione logistica multimarca e distribuzione “. Sempre secondo il comunicato stampa, uno dei punti di forza di questo gruppo sarebbe il suo know-how nello sviluppo e nella produzione di spirali “.

Il Gruppo Aiôn prevede di formare e accogliere 160 dipendenti nei prossimi 5 anni presso la sua sede di La Ciotat.

Come sottolinea Anthony Simao, co-fondatore di Aiôn e del marchio Lornet (orologiaio formato): “ è urgente ripristinare le lettere nobiliari francesi nell’orologeria. Ci siamo subito resi conto che le attuali strutture non erano sufficienti per progettare, produrre e sviluppare orologi meccanici su larga scala. “.

E per continuare: questo spiega perché la Francia, sebbene fucina di indiscussi talenti nella disciplina, è a livello globale solo un paese di subappaltatori all’avanguardia per case straniere i cui orologi sono prodotti altrove, per convenienza industriale. “.

I primi movimenti meccanici fabbricati in Francia dovrebbero essere presentati quest’anno. Continua…

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment