Moda

Il Regno Unito in modalità “Mad Max”.

Jenni Hannant vive a Norfolk [dans l’est de l’Angleterre]. Quando la sua caldaia si è rotta, ha usato il suo solito trucco per rimetterla in funzione: sbattere sulla pompa, premere il pulsante rosso e aspettare che si riaccenda. Quando non stava succedendo nulla, ha chiamato un idraulico per chiedere cosa doveva fare. Gli consigliò di controllare il livello del carburante nel serbatoio.

Fuori il lucchetto della stanza era rotto e dei 500 litri che aveva consegnato due settimane prima non restava che uno strato di fango sul fondo. “E’ la prima volta che vengo assunto con olio combustibile, lei dice. Probabilmente i ladri agiscono su richiesta”. Anche molti dei suoi vicini si sono ritrovati con le vasche vuote. Hannant ha dovuto pagare 600 sterline [720 euros] fare rifornimento. Vorrebbe installare una telecamera di sorveglianza per prevenire ulteriori saccheggi, ma dal momento che vive da sola e tutto continua ad aumentare (carburante, cibo e tutto il resto), non può permetterselo.

Svuota il serbatoio di un camion in pochi minuti

Il Regno Unito sta affrontando la più grande crisi petrolifera degli ultimi anni, colpendo milioni di persone che hanno bisogno di riscaldare le proprie case, fare il pieno di automobili e cucinare. La guerra in Ucraina ha portato il prezzo della benzina e del diesel a più di [1,90 euro] e [2,05 euros] per litro, e questa volatilità sembra destinata a durare. Film Mad Max- in cui Mel Gibson e, più recentemente, Tom Hardy interpretano i guerrieri della strada in un paese post-apocalittico in cui le risorse energetiche sono scomparse – sono stati ispirati dallo shock petrolifero degli anni ’70: nel 2022 sembra meno finzione che realtà.

La criminalità è aumentata insieme ai prezzi: British Oil Security Syndicate [une organisation ayant pour objectif d’améliorer la sécurité et la surveillance dans les stations-service] riportato in un rapporto che i casi di “PSP”, che significa “lasciato senza pagare”, sono aumentati di oltre il 200% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I ladri agiscono come una banda organizzata e, spinti dalle ingenti somme che ottengono al mercato nero, diventano sempre più intraprendenti. Con una pompa speciale, possono svuotare il serbatoio di un camion in pochi minuti e usano targhe false e jammer GPS per evitare il rilevamento. A Newcastle sul Tyne [dans le nord-est de l’Angleterre]criminali sottratti per 25.000 sterline [30 000 euros] carburante in un deposito di camion collegando una manichetta a un camion che era parcheggiato a 800 metri di distanza. In Tyne and Wear, un ladro ha riempito un cassonetto di senza piombo

Il resto è riservato agli iscritti…

Disegno di Martina
  • Accedi a tutti i contenuti sottoscritti
  • Supporta la scrittura indipendente
  • Ricevi la sveglia della posta ogni mattina

Scopri tutte le nostre offerte

Fonte dell’articolo

Il Daily Telegraph (Londra)

Atlantista e antieuropeo nella sostanza, combattivo e impegnato nella forma, è il principale quotidiano conservatore di riferimento. Fondato nel 1855, è l’ultimo dei quotidiani di qualità a non aver abbandonato il grande formato.

La sua agenda è molto apprezzata, in particolare per la Circolare di Corte che presenta ogni giorno le attività della famiglia reale. Un’altra data molto attesa è il piccolo cartone animato sempre elegante e divertente di Matt in prima pagina. Detenuto fino all’inizio del 2004 dal magnate dei media Conrad Black, il titolo è ora di proprietà dei fratelli miliardari David e Frederick Barclay.

È il primo quotidiano britannico ad aver aperto nel 1994 un sito che è, a parere generale, uno dei più completi del mondo anglosassone. Molto interattivo, mette online tutti i contenuti del quotidiano e, alla fine di ogni articolo, offre riferimenti ad altri link.

Per saperne di più

I nostri servizi

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment