Portafogli

Worldline: grande alleanza!

Di





Credito fotografico © Worldline Company

(Boursier.com) — Linea del mondo completato l’acquisizione di una partecipazione di controllo nel business dei servizi commerciali di ANZ e la creazione di una joint venture controllata al 51% da Worldline per gestire e sviluppare servizi commerciali in Australia con ANZ Bank, una delle più grandi banche dell’Asia-Pacifico e la terza più grande acquirente in Australia, con una quota di mercato di circa il 20% sui volumi di transazioni operati in Australia. L’Australia è un mercato molto interessante e strategico per Worldline che mostra una dinamica favorevole con un mercato indirizzabile significativo in termini di crescita, con una forte penetrazione dei metodi di pagamento elettronici. Con la penetrazione della liquidità ancora elevata, il mercato australiano offre un’interessante opportunità di crescita guidata dalla transizione ai pagamenti elettronici.

Molto simile all’Europa per struttura del mercato, standard e tecnologie di pagamento, il mercato dei pagamenti australiano è ampio e dinamico. L’adozione dei pagamenti elettronici è alta lì e l’Australia è al quarto posto nel mondo in termini di terminali di pagamento pro capite, con alcuni dei più alti tassi di utilizzo di carte contactless e portafogli digitali al mondo. Questa nuova joint venture rappresenta un’opportunità unica per Worldline di sviluppare in modo significativo la propria attività di servizi commerciali al di fuori dell’Europa, con accesso diretto a un portafoglio esistente di alta qualità, generando al contempo sinergie significative dall’effetto di scala e riutilizzando ampiamente le tecnologie di pagamento proprietarie.

La combinazione della posizione di ANZ, attore ampiamente riconosciuto nel suo mercato, e quella di Worldline, leader mondiale con know-how tecnologico e competenze di livello mondiale nei pagamenti, consentirà alla joint venture di aumentare il proprio fatturato a doppia cifra nel anni a venire, giudica il gruppo. Questo tasso di crescita accelerato può essere ottenuto attraverso opportunità di cross-selling e up-selling, generate da soluzioni innovative come l’onboarding digitale, metodi di pagamento alternativi (APM), rilevamento delle frodi o soluzioni online e omnicanale, sviluppando nel contempo il portafoglio di commercianti esistente.

Con un fatturato annuo di circa 180 milioni di euro con un tasso di crescita organica annuo previsto a due cifre nei prossimi cinque anni e un margine OMDA previsto di circa il 20% a fine anno, sarà implementato un solido programma di integrazione e sviluppo della piattaforma con il obiettivo di raggiungere ulteriori 25 milioni di euro di EBITDA entro il 2025. Il piano di sinergia si basa principalmente sul riutilizzo dei moduli dei sistemi di pagamento proprietari di Worldline associati all’implementazione di una piattaforma specifica che porta in Australia applicazioni di pagamento standard innovative dal mercato europeo.


©2022 Boursier.com



About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment