Portafogli

La stablecoin in euro di Lugh ora può essere trasferita da un portafoglio all’altro

La stablecoin di Lugh ora è trasferibile a portafogli esterni

Lug è una startup che emette la stablecoin EURL ancorato all’euro. È stato lanciato dal gruppo Casinòin collaborazione con cambia macchina e il Società Generale un anno fa. Il suo scopo sarebbe quindi, ad esempio, l’utilizzo nei programmi di fidelizzazione dei marchi del gruppo.

Questa stablecoin è completamente garantito in un rapporto uno a unocon euro fiat su un conto della banca partner. Viene verificato mensilmente da KPMG e le relazioni sono rese pubbliche sul sito web della startup.

Fino ad allora l’utilizzo dell’EURL era limitato al suo acquisto e alla sua conservazione su Coinhouse, ma ora è possibile trasferirlo tra diversi wallet.

Come spiega Lugh in questo thread di Twitter, l’azienda ha voluto mettere la sua stablecoin in sintonia con i regolatoriprima di dargli un caso d’uso concreto. Questo è il motivo per cui è stato confinato a Coinhouse fino ad allora.

Al di là del trasferimento tra portafogli, questo apre la strada all’uso dell’EURL nella finanza decentralizzata (DeFi) e alla sua potenziale quotazione su diverse borse.

Un passo avanti per qualificarsi

Se questa notizia sembra promettente a prima vista, ne vale la pena qualifica questo. In effetti, Lugh dovrà affrontare diverse sfide per poter utilizzare la sua stablecoin.

La prima sfida è stata la scelta dell’ecosistema: Tezos (XTZ). Classificato a 38° posto per blockchain di DeFi con un valore totale bloccato (TVL) di circa 95 milioni di dollari, non succede, per così dire, nulla su Tezos. Uno sguardo allo smart contract EURL da un esploratore blockchain conferma la tendenza.

Sebbene il mondo delle criptovalute sia gravemente carente di stablecoin ancorate all’euro, l’EURL di Lugh dovrà farsi un posto tra la concorrenza. La tecnologia di Jarvis Network (JRT), e per estensione di jEUR, è ad esempio molto più avanzata.

Sebbene al momento poco utilizzata, la sua modalità di collateralizzazione consente infatti un’emissione di 100 dollari con soli 25 dollari presenti nel pool di liquidità, il tutto senza slittamenti. Una flessibilità che sostanzialmente non è possibile per l’EURL.

Allo stato attuale delle cose, Lugh non sembra avere le argomentazioni per convincere gli utenti DeFi, resta da vedere se sarà diverso per i clienti dei marchi di Casino Group. Tuttavia, speriamo che in futuro ci dimostreranno che ci sbagliamo, per portare forse alla ribalta un progetto francese.

👉 Sullo stesso argomento – Il gruppo Casino lancia la prima stablecoin francese sostenuta dall’euro, l’EUR-L

Fonti: tzstats, lugh.io, DeFi Llama, Immagine: Twitter

Newsletter 🍞

Ricevi un riepilogo delle notizie sulle criptovalute ogni domenica 👌 E il gioco è fatto.

Cosa devi sapere sui link di affiliazione. Questa pagina presenta asset, prodotti o servizi relativi agli investimenti. Alcuni link in questo articolo sono affiliati. Ciò significa che se acquisti un prodotto o ti registri su un sito da questo articolo, il nostro partner ci paga una commissione. Questo ci permette di continuare a offrirti contenuti originali e utili. Non c’è alcun impatto su di te e puoi persino ottenere un bonus utilizzando i nostri link.

Gli investimenti in criptovalute sono rischiosi. Cryptoast non è responsabile per la qualità dei prodotti o servizi presentati in questa pagina e non può essere ritenuta responsabile, direttamente o indirettamente, per eventuali danni o perdite causati a seguito dell’uso di un bene o servizio evidenziato in questo articolo. Gli investimenti relativi alle criptovalute sono di natura rischiosa, i lettori dovrebbero fare le proprie ricerche prima di intraprendere qualsiasi azione e investire solo entro i limiti delle proprie capacità finanziarie. Questo articolo non costituisce un consiglio di investimento.

Circa l’autore : Vincenzo Sindaco

twitter-indovinodata

Ho scoperto timidamente il mondo della blockchain alla fine del 2018 durante la mia ricerca della libertà finanziaria. Inizialmente investito moderatamente, solo due anni dopo ho deciso di puntare tutto sul movimento che allora prendeva forma. Dedico quindi il 2021 ad allenarmi meglio per acquisire più conoscenza e serietà. Come mi piace dire spesso: ho ancora un miliardo di cose da imparare. E quello che so, voglio condividerlo con te.
Tutti gli articoli di Vincent Maire.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment