Orologi

Fitbit richiama 1,7 milioni di orologi connessi a seguito di rischi di ustione

Fitbit ha appena annunciato il ritiro di 1,7 milioni di orologi connessi. Secondo un’agenzia di controllo americana, un modello lanciato nel 2017, lo Ionic, rischia di bruciare il polso di chi lo indossa. Fitbit si è impegnata a rimborsare l’accessorio in cambio del dispositivo difettoso, che ha già ferito 118 persone in tutto il mondo.

fitbit ionico

Il 2 marzo 2022, Fitbit è stata costretta a ritirare 1,7 milioni di orologi connessi. Il brand americano, acquistato per 2 miliardi di dollari da Google nel 2019, rispetta il parere rilasciato da l’agenzia statunitense responsabile della sicurezza dei prodotti Prodotti di consumo (CPSC).

Secondo l’agenzia il Fitbit Ionicoun modello di orologio connesso lanciato nel 2017, presenta rischi di ustione. L’organizzazione chiede a tutti gli utenti dello smartwatch di smettere immediatamente di indossarlo. Fitbit ha venduto un milione di questi orologi negli Stati Uniti e 693.000 all’estero.

Fitbit Ionic ha bruciato 118 persone prima che venisse individuato un guasto

Apparentemente, il problema è la batteria integrato nell’orologio. “La batteria agli ioni di litio dello smartwatch Ionic può surriscaldarsi, causando un rischio di ustione“, anticipa l’agenzia americana.

L’autorità afferma di aver ricevuto 115 segnalazioni negli Stati Uniti riguardanti un orologio il cui la batteria ha iniziato a surriscaldarsi. 118 persone in tutto il mondo hanno subito ustioni mentre indossavano l’accessorio. L’agenzia americana conta “due segnalazioni di ustioni di terzo grado e quattro segnalazioni di ustioni di secondo grado”.

Nel suo comunicato stampa, l’agenzia di controllo chiede a chi lo indossa di restituire l’orologio a Fitbit. “Contatta Fitbit per ricevere un pacchetto prepagato per restituire il dispositivo. Al ricevimento del dispositivo, i consumatori riceveranno un rimborso di $ 299. Fitbit fornirà inoltre ai consumatori partecipanti un codice coupon per uno sconto del 40% su determinati dispositivi Fitbit.annuncia il CPSC.

Fitbit ha risposto rapidamente al richiamo richiesto dall’agenzia. “La sicurezza dei nostri clienti è sempre la massima priorità di Fitbit e, per prudenza, stiamo richiamando volontariamente gli smartwatch Fitbit Ionic. Abbiamo ricevuto un numero molto limitato di segnalazioni sul surriscaldamento della batteria dello smartwatch Fitbit Ionic, con conseguente rischio di ustione: il numero totale annunciato dal regolatore statunitense rappresenta meno dello 0,01% delle unità vendute. Questi incidenti sono molto rari e questo richiamo non riguarda altri smartwatch e cinturini Fitbit”. tempera Fitbit.

Correlati: gli smartwatch Fitbit rilevano se si dispone di apnea notturna

Come ottenere un rimborso?

L’orologio connesso Ionic non è stato commercializzato da dicembre 2021. Tuttavia, lo è ancora in vendita presso molti rivenditoritra cui Fnac, oltre che sul mercato dell’usato. Se ti stai chiedendo se il tuo orologio è interessato, ti invitiamo a controllare il numero di serie sul retro.

Se trovi un numero che inizia con FB503contattare l’azienda. Nel comunicato destinato agli utenti francesi, Fitbit chiede ai clienti interessati di consultare la pagina web dedicata sul proprio sito o all’indirizzo chiamare il loro servizio clienti allo 0805080080 per il rimborso.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment