Moda

Settimana della moda di Parigi | L’ossessione di Chanel per il tweed

(Parigi) Tailleur, cappotti, pantaloni: la donna Chanel è vestita di tweed sui toni dei paesaggi scozzesi, come quando Gabrielle Chanel si è appropriata del guardaroba del duca di Westminster, in una collezione svelata martedì.

Inserito l’8 marzo

L’ultimo giorno della settimana del prêt-à-porter femminile, la sfilata si svolge in uno spazio effimero del Grand Palais le cui pareti sono interamente ricoperte di tweed bianco e nero. Anche i posti a sedere, come i biglietti d’invito alla sfilata.

“Dedicare l’intera collezione al tweed è un ovvio tributo”, afferma il direttore artistico di Chanel Virginie Viard.

Questo materiale originario della Scozia, che prende il nome da un fiume omonimo situato al confine tra Inghilterra e Scozia, è tessuto da più fili di lana spessi di diversi colori, per un capo robusto e resistente al vento.

Fu la fondatrice della maison, Gabrielle Chanel, che fece indossare alle donne il tweed negli anni ’50, un tessuto apprezzato per la prima volta da contadini e cacciatori prima di essere adottato dall’aristocrazia inglese per i giochi di golf. .


FOTO PIROSCHKA DI WOW, REUTERS

“Dedicare l’intera collezione al tweed è un ovvio tributo”, afferma il direttore artistico di Chanel Virginie Viard.

“Abbiamo seguito le orme di Gabrielle Chanel, lungo il fiume Tweed per immaginare i tweed nei colori di questo paesaggio”, dice Virginie Viard.

Un cappotto rosa screziato di blu e viola o un abito bordeaux iridescente con l’oro evocano i suoi paesaggi nebbiosi.

I completi sono indossati con grandi collant e stivali di gomma o stivali di gomma neri e beige.

Pumps a punta con mini tacchi a spillo si abbinano a vestitini neri eleganti, sempre con calze alte e spesse.


FOTO VIANNEY LE CAER, STAMPA ASSOCIATA

I completi sono indossati con grandi collant e stivali di gomma o stivali di gomma neri e beige.

In questa collezione autunno-inverno 2022-2023, Virginie Viard segue le orme della storia di Gabrielle Chanel con il Duca di Westminster “e le sue giacche di cui si appropria”.

“Niente di più sexy che indossare i vestiti della persona che ami. Sono affascinato dal gesto, che è sempre contemporaneo”, sottolinea la designer.

Le giacche maschili sono giacche femminilizzate, leggermente oversize.

Cosa rara in questa settimana della moda che si sta svolgendo nel pieno della guerra in Ucraina e segnata da colori scuri, il guardaroba Chanel – in rosa, verde e rosso – è gioioso, addirittura appariscente, ispirato all’Inghilterra del gli anni sessanta.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment