Portafogli

L’ampio spettro di incertezze mette nel mirino le obbligazioni convertibili

Certo, la situazione geopolitica potrebbe ritardare l’atteso inasprimento delle politiche monetarie, ma un cambio di rotta da parte delle banche centrali non lo risolverà.

Gli investitori devono attualmente far fronte a un numero eccezionalmente elevato di incertezze simultanee. In primo luogo, anche in caso di una rapida risoluzione del conflitto, l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia avrà molteplici ripercussioni geostrategiche ed economiche. Alcune ipotesi di mercato di vecchia data, ad esempio la ricerca indefinita della globalizzazione, avevano già iniziato a essere scosse durante la crisi del coronavirus; d’ora in poi, si vedono francamente messi in discussione. D’altra parte, l’inflazione ostinatamente elevata, in un contesto di tassi in aumento, richiede un adeguamento dei portafogli di investimento. Certo, la situazione geopolitica potrebbe ritardare l’atteso inasprimento delle politiche monetarie, ma un cambio di rotta da parte delle banche centrali non lo risolverà.

In un contesto di mercato così incerto e quindi volatile, le obbligazioni convertibili si distinguono per le loro caratteristiche: dall’inizio del 2022 si è dimostrata la combinazione unica della loro partecipazione ai movimenti rialzisti dei mercati azionari e della protezione in caso di corso si. Finora, le obbligazioni convertibili hanno registrato un calo medio significativamente inferiore rispetto alle azioni. In caso di rimbalzo del mercato, la classe di attività impiegherà quindi relativamente meno tempo per cancellare le sue perdite e ricominciare. Al momento privilegiamo settori che, a nostro avviso, dovrebbero svolgere un ruolo chiave nel ritorno al bipolarismo del mondo a cui le aziende dovranno adeguarsi.

Le energie (rinnovabili e fossili) restano un tema centrale

Il settore energetico avrà un ruolo di primo piano nei prossimi anni nell’ambito degli sforzi dell’Europa per ridurre la sua dipendenza dalle importazioni russe di petrolio, carbone e gas. Per sostituirli, dovranno essere utilizzate altre fonti e questa tendenza andrà a beneficio sia delle compagnie petrolifere non russe che dei produttori americani di gas di scisto. Anche i fornitori di energia solare ed eolica dovrebbero beneficiare dei massicci investimenti che verranno nel campo energetico che riguarderanno anche i produttori dei principali componenti della rete elettrica, ad esempio i cavi. Visto l’aumento del prezzo del petrolio e la pressione degli Stati, la mobilità elettrica potrebbe diventare una realtà anche molto più velocemente del previsto, a vantaggio in larga misura degli operatori delle reti elettriche, dei produttori di tecnologie per batterie e dei produttori di veicoli elettrici. Dato che l’universo delle obbligazioni convertibili comprende proporzionalmente più società in crescita rispetto al mercato tradizionale, le opportunità di investimento disponibili sono numerose.

La geopolitica rende la sicurezza informatica una priorità

Le notizie delle ultime settimane hanno portato alla ribalta il mondo fino ad allora segreto della guerra elettronica. Le agenzie statali e le task force degli “hacker” cercano di vincere la guerra dell’informazione e interrompere l’attività delle parti opposte. Il ruolo decisivo delle società di cybersecurity nella protezione delle istituzioni governative e delle aziende da attacchi e azioni destabilizzanti è ora molto più visibile e sta acquisendo importanza anche nel campo degli investimenti; che si applica anche alla classe di attività delle obbligazioni convertibili. In generale, le società con un forte posizionamento competitivo, bilanci sani, ampi margini di profitto e dinamiche domanda/offerta piuttosto rigide sono la scelta migliore per i portafogli di obbligazioni convertibili. A nostro avviso, queste società dovrebbero essere più resilienti all’aumento dei costi di produzione e all’inflazione.

Decidere quando iniziare e costruire esposizioni è fondamentalmente una delle maggiori sfide per gli investitori. In questo contesto, le obbligazioni convertibili possono fornire uno strumento prezioso, consentendo di avere già un’esposizione quando si verifica il rimbalzo del mercato. E, se si verifica un’ulteriore correzione, la loro protezione intrinseca fornirà a sua volta una copertura. Per 25 anni, l’asset class ha dimostrato di aggiungere stabilità a un portafoglio (azionario o diversificato) senza che gli investitori debbano risentire di una performance significativamente più debole in un ciclo del mercato azionario.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment