Moda

Il CIUSSS de l’Estrie in soluzione per raddrizzare l’Accueil Notre-Dame

SALUTE. La direzione del CIUSSS de l’Estrie-CHUS si assicura che sia attento alle esigenze di Accueil Notre-Dame e sia attivamente in modalità risolutiva per salvare questa istituzione di Magogoise che attraversa la precarietà finanziaria.

L’orecchio è attento, ma il CIUSSS precisa che la sua vocazione non è quella di finanziare residenze private per anziani, a differenza della Société d’habitation du Québec. Accueil Notre-Dame può essere un’organizzazione senza scopo di lucro, ma la sua gestione rimane privata.

Joanne Roberts, direttrice della qualità, etica, prestazioni e partnership del CIUSSS de l’Estrie, opta invece per i finanziamenti per gli utenti, consentendo loro di ottenere le cure necessarie per la loro condizione. “Il nostro supporto riguarda principalmente il monitoraggio della conformità e il mantenimento di un servizio sicuro e di qualità, ma possiamo anche aiutare i residenti”, afferma.

mme Roberts aggiunge che la sua organizzazione rimane molto presente nella gestione della Reception con incontri regolari con direttori, funzionari e dipendenti. “Siamo ben lontani dall’essere burocratici”, precisa.

Danika Manseau, direttore dei programmi di disabilità intellettiva, disturbo dello spettro autistico e disabilità fisica, servizi geriatrici specializzati e supporto domiciliare presso il CIUSSS de l’Estrie, è ottimista per i prossimi giorni.

“Potremmo non firmare un contratto di servizio, come sperano i leader di Accueil, ma saremo in grado di aiutare i residenti con redditi modesti a pagare le cure e i servizi”, ha affermato la sig.me -Manseau.

Aggiunge che la sua organizzazione ha un profondo desiderio di mantenere intatta questa importante residenza agli occhi di Magogois. Il CIUSSS de l’Estrie sosterrà anche questa struttura per riempire i cinquanta posti attualmente vuoti, il che aiuterà notevolmente le finanze dell’organizzazione.

Il CIUSSS de l’Estrie e l’Accueil si ritroveranno tra pochi giorni per applicare alcune soluzioni già sul tavolo.

Per il nostro governo, è molto importante supportare piccoli RPA e NPO perché aiutano a mantenere gli anziani nella loro comunità. Questo è il motivo per cui i nostri programmi di supporto sono più generosi nei loro confronti.

L’Ufficio del Ministro responsabile per gli anziani e gli assistenti, Marguerite Blais, aggiunge che i CISSS ei CIUSSS hanno una responsabilità di popolazione. “C’è un limite a ciò che accompagnano per anni i titolari oi gestori di RPA in colpa nell’obiettivo di sanare le difformità nei servizi che causano situazioni pregiudizievoli per i residenti, si legge per iscritto. Devono inoltre garantire un trasferimento regolare quando ritengono di dover sospendere la certificazione di un RPA. I CISSS e i CIUSSS devono quindi aiutare le famiglie e gli anziani, valutare la situazione e trovare la migliore opzione di alloggio possibile”.

Leggi L’Accueil Notre-Dame lancia qui un grido d’allarme.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment