Moda

Il CGEM e i datori di lavoro israeliani mirano a una cooperazione accelerata

Martedì una sessione di lavoro ha riunito un’ampia delegazione di operatori israeliani con le loro controparti che sono membri del CGEM.

Gli operatori marocchini vogliono attivare la cooperazione in modalità accelerata. È quanto emerge da una sessione di lavoro che ha riunito martedì una nutrita delegazione di operatori israeliani con i loro omologhi membri del CGEM. Agricoltura, Tech, energie… lo spettro delle relazioni economiche si allarga.

Lo spettro della cooperazione tra Marocco e Israele continua ad ampliarsi. Così, martedì, una grande delegazione israeliana si è recata in visita alla Confederazione marocchina delle imprese marocchine (CGEM). Questa visita segue la missione del CGEM a Tel Aviv il 13 marzo, che ha gettato le basi per solide e durature partnership tra aziende israeliane e marocchine. Ron Tomer, Presidente della Israel Business and Employers Organizations e della Israel Manufacturers Association, insieme, tra gli altri, al Presidente della Federazione delle Camere di Commercio Israeliane, al Presidente dell’Istituto per l’Esportazione di Israele e al Segretario Generale della Federazione degli agricoltori israeliani, è venuto a incontrare le federazioni settoriali del CGEM per identificare maggiori opportunità, in nuovi settori. Opportunità che le due parti vogliono esplorare insieme e trasformare in progetti che portano valore aggiunto e creano posti di lavoro sia in Marocco che in Israele. “Molte missioni imminenti ed eventi settoriali che organizzeremo nei prossimi mesi, come il Morocco-Israel Innovation Forum che si svolgerà a maggio a Casablanca in collaborazione con Startup Nation Central e la partecipazione di oltre 100 startup israeliane in agritech, watertech ed energytech…”, annuncia il presidente del CGEM, Chakib Alj.

Questa cooperazione in modalità accelerata apre quindi la strada a una collaborazione industriale vincente in diversi settori. Ricordiamo che un protocollo d’intesa nel settore aeronautico è stato firmato il 23 marzo 2022, durante l’incontro tra il ministro dell’Industria e del Commercio, Ryad Mezzour, e il presidente del consiglio di amministrazione della società Israel Aerospace Industries (IAI), Amir Peretz. Questa partnership fa parte dell’attuazione della dichiarazione congiunta tra Marocco e Israele firmata il 22 dicembre 2020 a Rabat, in cui i due paesi hanno espresso il desiderio di promuovere una cooperazione economica bilaterale dinamica e innovativa, in particolare nei settori degli investimenti e della tecnologia .

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment