Moda

Notizie di moda locale

Le ultime notizie di moda locale.

Inserito il 12 novembre 2021

Olivia Levy

Olivia Levy
La stampa

Nuove boutique per Quartz Co. e WANT Les Essentiels

Il marchio di cappotti del Quebec Quartz Co. sta aprendo due negozi pop-up, uno a Montreal e l’altro a Toronto. Ed è nel cuore del centro, rue Sainte-Catherine Ouest, che si trova la boutique di Montreal. In questo bellissimo spazio luminoso è in mostra la nuova collezione di cappotti invernali per uomo e donna, così come alcuni prodotti del marchio WANT Les Essentiels, che i fratelli Jean-Philippe, François-Xavier e Guillaume Robert hanno acquistato a giugno. “Un negozio pop-up serve per testare la posizione in termini di folla fino alla fine dell’inverno”, spiega Jean-Philippe Robert, presidente di Quartz Co. e WANT Les Essentiels. “A Montreal, abbiamo una notevole consapevolezza del marchio, i clienti ci sono. A Toronto, questo negozio effimero situato nel centro commerciale Yorkdale vuole aumentare la consapevolezza del marchio, esplorare nuovi mercati, con l’intenzione di aprire negozi più permanenti. »


FOTO MARTIN TREMBLAY, LA STAMPA

Jean-Philippe Robert, presidente di Quartz Co. e Want Les Essentiels

Da diversi anni il marchio Quartz Co. è presente all’estero, in 15 paesi. “Abbiamo distributori in diversi paesi, negli Stati Uniti, ma anche nei paesi europei oltre che in Asia, in particolare in Giappone. Ci sono anche piani per aprire spazi pop-up a New York e Parigi. I nostri prodotti funzionano bene, abbiamo una vasta rete di vendita. Va detto che il cappotto invernale canadese ha un’ottima reputazione in tutto il mondo. “Abbiamo una vera specificità nei prodotti invernali qui, siamo imbattibili ed è questo che rende il nostro successo a livello internazionale”, afferma il presidente.

La clientela comprende persone di tutte le età. I tagli sono classici, senza tempo, e il cappotto resiste al freddo pur essendo ultraleggero. “Proviamo un cappotto e non vogliamo separarci! dice Jean-Philippe Robert. Sono realizzati con piumino eticamente riciclabile. Da un anno il brand offre anche un servizio personalizzato: puoi fissare un appuntamento in negozio per provare diversi cappotti. “La gente lo apprezza molto, guarda i modelli online, poi quando arrivano in negozio la selezione dei cappotti è pronta. L’esperienza è più efficiente e personalizzata. Si può sempre entrare nei negozi anche spontaneamente. »

Da segnalare anche l’apertura di un nuovo negozio WANT Les Essentiels nel Mile End, proprio accanto a Quartz Co., in De Gaspé Avenue. “Si tratta di due marchi che hanno molte affinità e si stanno evolvendo bene. Ci sono borse, scarpe, maglioni, portafogli e persino sciroppo d’acero! “È un cenno a nostro padre ea nostro zio, che da quattro generazioni fanno lo sciroppo d’acero a Lanaudière! Sono passati due anni da quando abbiamo realizzato una piccola cuvée Quartz Co. presentata in una bella bottiglia”, conclude Jean-Philippe Robert con un sorriso.

Rose Buddha unisce le forze con Mitsou e Abeille Gélinas


FOTO FORNITA DA ROSE BUDDHA

Mitsou e Abeille Gélinas nel loro ensemble hanno firmato Rose Buddha

Il marchio di abbigliamento eco-responsabile Rose Buddha unisce le forze con Mitsou e Abeille Gélinas e lancia la sua prima collezione di loungewear. Le due sorelle si sono ispirate al Giappone per creare tagli di abbigliamento comodi e rilassati. Il set disegnato da Mitsou è realizzato in Tencel, una fibra soprannominata seta ecologica, perché molto morbida, mentre quella di Bee è realizzata in cotone biologico. Tutto è realizzato in Quebec e offerto online.

Pettirosso delle calze

  • Robin des bas, modello Ana Roy cloud, realizzato in collaborazione con l'artista Ana Roy, $ 20

    FOTO FORNITA DA RONNYPHOTOGRAPHY.COM

    Robin des bas, modello Ana Roy cloud, realizzato in collaborazione con l’artista Ana Roy, $ 20

  • Calze nere Funfetti, $ 20

    FOTO FORNITA DA RONNYPHOTOGRAPHY.COM

    Calze nere Funfetti, $ 20

1/2

Entrare in affari aiutando gli altri è l’idea di Robin des bas, creata da due amici, Max e Fred. Per ogni paio di calzini venduti, un paio viene donato a persone bisognose, in particolare ad Accueil Bonneau. I calzini, in molteplici e variegati colori, sono unisex e comodi. In tre anni Robin des bass ha donato 50.000 paia di calze.

È Bowvember


FOTO FORNITA DA NŒUDVEMBRE

Il papillon è una creazione di Philippe Dubuc.

L’ottava edizione di Nœudvembre invita i canadesi a combattere il cancro alla prostata ai testicoli indossando il papillon creato dal designer Philippe Dubuc. Anche quest’anno ci sono molti ambasciatori: Magalie Lépine-Blondeau, Julie Bélanger, Jean-Philippe Wauthier, Chantal Petitclerc, Sébastien Benoît e molti altri sostengono la causa e hanno posato davanti all’obiettivo del fotografo e dell’attrice Julie Perreault. Il papillon e il pochette da taschino firmati Philippe Dubuc sono disponibili a $40 sul sito.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment