Portafogli

In Francia, presto una scuola per imparare il metaverso? – Liberazione

Navigando sull’onda di questo universo virtuale e con l’obiettivo che la Francia non rimanga indietro, un “Metaverse College” dovrebbe aprire i battenti in ottobre nel quartiere La Défense vicino a Parigi.

Una scuola dedicata al metaverso – questa piattaforma digitale, presentata come il futuro di Internet, dove è possibile condurre una vita a metà tra il reale e il virtuale – vedrà la luce a La Défense, a Parigi. Dovrebbe fare il suo primo ritorno nell’ottobre 2022. “Il Metaverse College sarà un istituto di istruzione superiore dedicato all’apprendimento delle professioni del metaverse, ovvero questi mondi virtuali che saranno parte integrante del web di domani”, dettaglio con Pubblicazione Ridouan Abagri, ideatore del progetto e attuale CEO del Digital College, una struttura dedicata alle professioni in Internet da lui fondata nel 2014.

“Posizione da pioniere”

In programma per futuri studenti, ammessi in archivio e dopo colloquio: formazione in intelligenza artificiale (AI), in videogiochi, in coordinamento di progetti metaverse o corsi sul “metaheritage”. Per non parlare di NFT (titolo di proprietà di un asset digitale), blockchain (portafoglio di criptovalute), modellazione 3D, progettazione di applicazioni in realtà virtuale o aumentata o addirittura coding. Sono tutti gli elementi che fanno girare la macchina del metaverso, dove, secondo uno studio della società di consulenza americana Gartner, entro il 2026 il 25% delle persone trascorrerà almeno un’ora al giorno in attività che vanno dal tempo libero all’educazione fare la spesa o addirittura lavorare.

«Non appena Meta [nouveau nom de l’entreprise Facebook, ndlr] iniziato ad investire nel metaverso, mi sembrava importante che la Francia potesse posizionarsi come pioniere nella formazione delle professioni legate a questi mondi virtuali”spiega il futuro direttore. Nell’ottobre 2021, Mark Zuckerberg ha annunciato che Meta sarebbe stata pronta ad assumere 10.000 persone in tutta Europa per costruire il proprio metaverso. Uno studio del produttore di computer Dell e del californiano think thanks Institute for the Future rilevava già, nel 2017, che l’85% dei posti di lavoro del 2030, la maggior parte dei quali sarà legato al digitale, non esisteva ancora.

Portafogli di criptovaluta

Per il fondatore di questa nuova scuola, il metaverso sarebbe un mercato emergente il cui “dobbiamo essere in grado di formare futuri ingegneri”. Se ci sono già corsi di questo tipo in India o in Germania, sostiene che lo sia “corsi brevi che non offrono certificazione professionale” a differenza del Metaverse College, dove la scolarizzazione può durare oltre un anno, per una formazione breve, o più di cinque anni, per un ciclo completo. Le tasse scolastiche andranno da 6.500 a 8.500 euro all’anno in questo istituto annesso al Collegio di Parigi (un gruppo di istituti di istruzione superiore e organizzazioni di formazione professionale). E può arrivare fino a 10.000 euro “nel caso di specializzazioni intensive che richiedono maggiori risorse”specifica ulteriormente Ridouan Abagri.

Per il momento lui e il suo team stanno reclutando vari trainer – dipendenti della piattaforma virtuale The Sandbox farebbero già parte del team – ma sono anche in discussione con aziende, come il gruppo di supermercati Carrefour, la società di telecomunicazioni cinese Huawei , la società esperta Maestria Blockchain o la start up Ipocamp, piattaforma per la protezione delle opere creative grazie a portafogli di criptovalute, che potrebbe partecipare all’animazione di corsi specialistici. Resta da vedere se il metaverso e gli strumenti che lo accompagnano (NFT, criptovalute, ecc.) saranno ancora rilevanti negli anni a venire…

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment