Orologi

Colore Omega

Orologi

Il marchio svizzero alza il tono con i suoi nuovi modelli 2022 che potenziano la lettura del tempo.

Qual è il colore del tempo? Domanda interessante! Edith Piaf ci cantava “La Vie en rose”, il poeta Ronsard ci incoraggiava ad approfittare della vita prima che gli “anni verdi” passassero, la principessa del racconto “Peau d’âne” di Perrault esigeva un vestito “del colore di tempo e, nel Settecento, questo termine era arrivato a designare un colore indefinibile.

In orologeria il colore del tempo vira, invece, all’onda cromatica: i colori prendono potere anche sui quadranti dei grandi classici! È il caso dell’Omega Speedmaster, progettato nel 1957. Inizialmente destinato alle corse automobilistiche, è diventato il primo orologio indossato sulla Luna e un must per le avventure terrestri. Nel 2022 si prepara a sedurre una nuova generazione di fan grazie a un quartetto senza precedenti di quadranti verdi, blu, neri e bordeaux.

Questo guardaroba splendidamente realizzato veste, in particolare, lo Speedmaster ’57. Lanciato nel 2013, sta facendo un grande ritorno sotto il segno del colore e della magrezza. Con soli 12,99 mm di spessore, ora è più vicino alle caratteristiche iniziali del leggendario cronografo. Per dargli un aspetto più snello e rifinire cassa e lunetta, la casa svizzera ha scelto la soluzione a carica manuale. Esci, la massa oscillante dell’avvolgimento automatico!

L’intera collezione, disponibile con cinturini in pelle o in acciaio, è animata dall’Omega Co-Axial Master Chronometer calibro 9906. Anche raffinato, lo Speedmaster ’57 non perde nulla in termini di prestazioni: è un movimento di fascia alta dotato di tre coassiali -scappamento di livello, spirale in silicio e due bariletti montati in serie. Tutte queste specificità tecniche garantiscono un’ottima precisione, resistenza al magnetismo fino a 15.000 gauss, 60 ore di riserva di carica e il diritto al famoso “cartellino rosso” dei test di certificazione Master Chronometer, effettuati dall’Istituto Federale di Metrologia Metas.

La fine delle maschere porta finalmente al ritorno dei rossetti papavero. Un sorriso cromatico già in atto in OMEGA con il Seamaster Aqua Terra 38 mm in acciaio (impermeabilità 150 m, riserva di carica di 55 ore). In sintonia: la Constellation Aventurine 29 mm in oro Sedna 18 carati, con diamanti (impermeabilità 50 m, riserva di carica di 50 ore). Entrambi gli orologi da donna sono dotati di calibro coassiale automatico e certificazione Master Chronometer. © Omega

Il colore ha già portato fortuna alla Speed-master del 1957: un modello di prima generazione, considerato il “Graal” dai collezionisti, è stato venduto lo scorso novembre per quasi 3 milioni di euro… per via della sua tinta cioccolato!

Ricolorato anche nel 2022, il Seamaster Aqua Terra elettrizza la sua classicità con sfumature radiose: i grandi modelli da 38 mm consentono di scegliere tra quadranti blu atlantico, verde alloro, arenaria, zafferano o rosso terracotta. Le edizioni da 34 mm hanno un affascinante diametro in blu oceano, verde laguna, arenaria, rosa perla o lavanda. Un gioco di colori ancora più femminile per il delizioso orologio gioiello Constellation.

Le dodici nuove varianti, in acciaio e oro Sedna o tutto oro Sedna, si arricchiscono di un quadrante in pietra avventurina verde, rossa o blu naturale. Ogni modello è circondato da una lunetta incastonata di diamanti o incisa con numeri romani. Sul retro, il fondello trasparente della cassa da 29 mm rivela un gioiello di precisione: l’OMEGA Co-Axial Master Chronometer calibro 8701.

INFORMAZIONI
www.omegawatches.com

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment