Borse

Questo video non ha nulla a che vedere con la guerra in Ucraina: mostra una manifestazione contro il riscaldamento globale in Austria

Copyright AFP 2017-2022. Diritti di riproduzione riservati.

La televisione ucraina avrebbe mostrato cadaveri falsi in un servizio sui civili uccisi dopo l’invasione della Russia: è quanto sostiene l’autore di una pubblicazione condivisa centinaia di volte su Facebook nell’Africa francofona dall’inizio di marzo. Ma è sbagliato. Il video mostra in realtà i manifestanti sdraiati a terra in borse scure: stanno protestando contro la politica climatica dell’Austria. Questo rapporto è stato redatto tre settimane prima dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

La televisione ucraina riprende in diretta i cadaveri dopo l’invasione della Russia. Ma durante le riprese un + cadavere + si sveglia per sistemare adeguatamente la sua copertura“, afferma l’autore di un post condiviso più di 300 volte su Facebook in Senegal. Questo messaggio è associato al video di un uomo che parla tedesco, microfono in mano. La sequenza dura 17 secondi.

Screenshot di un post di Facebook, scattato il 7 marzo 2022

Dietro di lui, molti sacchi per cadaveri scuri. Improvvisamente, una persona tra i corpi sdraiati si estrae parzialmente dalla sua borsa e una donna si precipita a coprirlo.

Un cadavere che si muove dietro?”, si interroga l’autore di un’altra pubblicazione, vista centinaia di volte su una pagina con 172.000 iscritti. “I morti non sono morti“, scherza un utente nel commento.

Il video è diventato virale in Cina (1, 2), Thailandia, Serbia. È stato oggetto di articoli di verifica da parte dell’AFP, in particolare in inglese.

Questi post sono apparsi giorni dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio. Il 7 marzo, il giorno in cui è stato scritto questo articolo, i soldati russi si stavano avvicinando a Kiev. Secondo l’amministrazione regionale ucraina, intensi combattimenti erano in corso alla periferia della capitale, in particolare intorno alla strada che porta a Zhytomyr (150 km a ovest di kyiv), nonché a Cherniguiv (150 km a nord della capitale).

Ma il video che circola non ha nulla a che vedere con il conflitto russo-ucraino.

Una manifestazione in Austria

Abbiamo effettuato una ricerca inversa di immagini con filmati chiave del video virale e abbiamo trovato la sua versione più lunga e più nitida, pubblicata in un rapporto del media austriaco Oe24, il 4 febbraio 2022. Dura 2 minuti e 7 secondi.

Il titolo del video è “Vienna: manifestazione contro la politica climatica”. E il sottotitolo : “manifestazione shock: 49 attivisti in sacchi per cadaveriNel rapporto apprendiamo che la manifestazione si è svolta nella capitale austriaca, davanti alla Cancelleria federale.

Di seguito uno screenshot che confronta il rapporto originale pubblicato da Oe24 (a sinistra) e il video in pubblicazioni ingannevoli (a destra):

Screenshot sul sito web oe24.at, realizzato il 7 marzo 2022
Screenshot di un post ingannevole su Facebook, realizzato il 7 marzo 2022

Questa dimostrazione ha portatosolo sulla crisi climatica“, ha detto all’AFP Verena Matlschweiger, portavoce di Fridays For Future Austria e co-organizzatore dell’evento. “I cadaveri a terra sono intesi come un simbolo e non sono veri e propri cadaveri“, lei spiegò.

Fridays For Future ha condiviso foto simili della protesta sui suoi account Twitter e Facebook.

Durante l’azione Fridays For Future di oggi, gli attivisti hanno mentito “morto” davanti alla cancelleria. Simboleggiano le persone che moriranno a causa del fallimento della politica climatica austriaca“, leggiamo nel Tweeter dell’organizzazione, il 4 febbraio 2022.

Questa dimostrazione è stata trasmessa dall’agenzia di stampa austriaca e dal quotidiano locale Der Standard.

Il video quindi non ha nulla a che vedere con la guerra iniziata il 24 febbraio, quando la Russia ha invaso l’Ucraina.

Con questo video AFP aveva già verificato altre pubblicazioni: sostenevano che le immagini mostrassero false vittime del Covid-19.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment