Portafogli

Proteggi le tue criptovalute da ladri e hacker con i portafogli fisici Trezor

Proteggi le tue criptovalute, che si tratti dei tuoi Bitcoin o dei tuoi Altcoin, da hacker e virus sul web. SatoshiLabs offre portafogli fisici molto apprezzati per la loro affidabilità e sicurezza con Trezor One e Trezor Model T.

Sei un appassionato di criptovalute e speri che i tuoi bitcoin o altcoin colpiscano la luna? Non siete gli unici, anche i pirati ne sono molto interessati!

Con l’ascesa delle criptovalute e la proliferazione delle piattaforme di trading, sempre più persone iniziano ad accumulare varie criptovalute. Che si tratti di Bitcoin, Etherum, Cardano, Polkadot o anche sì Dogecoin.

Questo quindi amplia il bacino di potenziali prede per i pirati che ovviamente vogliono arricchirsi.

Sebbene piattaforme di trading come Coinbase, Crypto.com, Shakepay e società offrano misure di sicurezza, resta il fatto che lasciare le tue criptovalute su queste piattaforme è un rischio significativo.

Da un lato, queste piattaforme sono generalmente protette solo da una password a meno che tu non abbia attivato la doppia autenticazione.

Quindi, e c’è il rischio più grande, ci sono sempre più virus che prendono di mira queste applicazioni per sottrarre le criptovalute. Questo non conta i virus di tipo keylogger che intercettano ciò che scrivi.

In breve, se hai ingenti somme di denaro investite in criptovalute, è meglio farle uscire da queste piattaforme di trading. Soprattutto se il nostro obiettivo non è quello di vendere subito, ma di “tenerli” e mantenerli sperando che i loro valori aumentino.

Trezor One Trezor Modello T Portafoglio di criptovaluta

I wallet Trezor One e Model T ci consentono di proteggere le nostre criptovalute da virus e ladri.

Mantieni le tue criptovalute al sicuro su Trezor

I portafogli digitali sono la soluzione più sicura per proteggere la nostra criptovaluta, poiché sono collegati al Web solo quando li colleghiamo. Questo riduce drasticamente il rischio di essere derubati.

SatoshiLabs ha costruito una solida reputazione nello spazio delle criptovalute con i loro portafogli Trezor One e Model T.

Appena più grandi delle chiavi USB, questi portafogli possono memorizzare un gran numero di criptovalute.

La configurazione è abbastanza semplice, poiché colleghiamo il dispositivo al nostro computer o dispositivo Android e quindi installiamo il software per avviare le configurazioni di sicurezza.

Iniziamo selezionando un PIN che utilizzeremo per sbloccarlo quando lo utilizzeremo in seguito.

Successivamente, dobbiamo scrivere 12 o 24 parole su un pezzo di carta. Questa è la chiave del nostro portafoglio. Questo è ciò che ci consente di recuperare le nostre criptovalute in caso di rottura o furto del nostro dispositivo. Non c’è bisogno di dirti che questo pezzo di carta su cui scriviamo le parole deve essere riposto in un posto sicuro!

Una volta effettuate le configurazioni, siamo pronti per trasferire le nostre criptovalute, quindi dobbiamo andare a registrare, sulla piattaforma di scambio dove abbiamo le nostre criptovalute, l’indirizzo del nostro portafoglio per ciascuna delle criptovalute.

La piattaforma Trezor ci consente non solo di ricevere criptovalute, di inviarle ovviamente, ma anche di acquistare o scambiare altre criptovalute.

Portafoglio di criptovaluta Trezor

La piattaforma Trezor ci consente di proteggere la nostra criptovaluta, ma anche di acquistare e fare trading direttamente su di essa.

Le differenze tra Trezor One e Model T

SatoshiLabs offre due portafogli di criptovaluta, il Trezor One e il Trezor Model T.

Questi ovviamente non sono venduti allo stesso prezzo, mentre il Trezor One viene venduto a 59 € e il Trezor Model T a 159 €.

Cosa spiega questa differenza di prezzo?

Per uno, il Trezor Model T ha un touchscreen a differenza del Trezor One, che rende la navigazione un po’ più semplice. Il modello T offre anche la possibilità di collegare una scheda microSD per aumentare lo spazio di archiviazione.

Ma la grande differenza è il numero di criptovalute con cui sono compatibili.

Più di 1649 criptovalute e token sono supportati da Trezor, ma il Model T ne supporta di più e non uno qualsiasi.

Il Model One non può memorizzare ad esempio Cardano (ADA), Ripple (XRP), Monero (XMR) o Tezos (XTZ).

Compatibilità con la criptovaluta Trezor One Trezor Model T

Il portafoglio Trezor Model T offre una maggiore compatibilità delle criptovalute che possono essere archiviate su di esso.

Se possiedi queste criptovalute e vuoi metterle al sicuro, dovrai quindi optare per il Modello T.

Questi portafogli rimangono costosi, soprattutto perché sono in euro. Includere anche le tasse doganali. In breve, parleremo quindi di $ 100 canadesi per la Model One e $ 250 per la Model T.

Tuttavia, se hai ingenti somme investite in criptovaluta, rimane un piccolo prezzo per assicurarti di tenerlo al sicuro.

Scopri di più e acquista un portafoglio Trezor online

Altre cronache legate alle criptovalute

Le nostre impressioni e recensioni sulla piattaforma di scambio di criptovaluta Crypto.com

Questa app di Montreal ci offre bitcoin gratuiti se scuotiamo il telefono

Ottieni bitcoin gratuiti sui tuoi acquisti con l’app di Montreal Coinmiles

Ecco come completare facilmente la tua dichiarazione dei redditi per la tua criptovaluta con Koinly

Questa app ci offre bitcoin gratuiti per giocare e rispondere a sondaggi

Questa colonna contiene link di affiliazione. Per saperne di più.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment