Moda

La Caisse Desjardins de Vaudreuil-Soulanges in modalità assunzione

A seconda del proprio successo, la Caisse Desjardins de Vaudreuil-Soulanges deve fare affidamento sul reclutamento per sostenere la propria crescita.

Il direttore generale della Caisse Desjardins de Vaudreuil-Soulanges, Sébastien Laliberté, desidera assumere una ventina di dipendenti aggiuntivi per sostenere la crescita della società finanziaria. (Foto: L’arte di catturare – Josiane Farand)

Se nell’ultimo anno l’incremento del numero dei soci ha superato il migliaio, superando i 55.000 soci e alcune centinaia di imprese, l’istituto finanziario regionale desidera contare su una ventina di dipendenti in più per garantire il buon funzionamento dei 7 centri servizi e 4 siti automatizzati stabiliti sul proprio territorio.

La situazione sanitaria pubblica legata alla pandemia non ha colpito la Caisse de Vaudreuil-Soulanges, anzi. Come nel gruppo Desjardins nel suo insieme, l’aumento dell’attività finanziaria dal 2020 ha costretto l’azienda a rivolgersi all’assunzione di personale. Con attualmente 190 dipendenti sul suo libro paga, di cui 168 a tempo pieno, la Caisse de Vaudreuil-Soulanges prevede di aumentare questo numero a oltre 200, al fine di soddisfare la forte domanda.

“I posti devono essere occupati in diversi campi di lavoro. Nessuna azienda offre una varietà di lavori come Desjardins”, afferma Sébastien Laliberté, direttore generale della Caisse de Vaudreuil-Soulanges. Cassiere (o cassiere, ovviamente), consulente finanziario, pianificatore… questi sono solo alcuni esempi di risorse da riempire.

“Abbiamo bisogno di personale nell’amministrazione, nell’IT e nelle comunicazioni, tra gli altri. In Desjardins abbiamo assunto addetti alla ristorazione, storici, addetti al rilevamento del riciclaggio di denaro, che hanno tutti fatto il loro posto all’interno dell’azienda”, spiega Laliberté, entrato in carica il 5 maggio scorso a Vaudreuil-Soulanges dopo aver accampato le stesse occupazioni alla Caisse Desjardins du Vieux-Longueuil per 10 anni.

Con oltre 28 anni di esperienza all’interno del Gruppo Desjardins e titolare di un master in economia aziendale, Sébastien Laliberté presenta un percorso professionale in grado di convincere le persone in cerca di lavoro ad entrare a far parte dell’azienda. “I progressi possono essere rapidi. Ho avuto il mio primo lavoro come cassiere in Desjardins e all’età di 25 anni sono diventato amministratore delegato”, descrive il manager che ha ricoperto vari incarichi nella rete caisse e nel settore dei centri di servizi finanziari alle imprese. .

Giovani e famiglia

Sébastien Laliberté ha seguito le orme di suo padre, che lavora in Desjardins dal 1977. “Quando ero più giovane, volevo diventare un ingegnere o un banchiere. Ho capito che forse sarei diventato un banchiere migliore. Grazie a Desjardins, ho avuto la possibilità di andare in Europa per uno stage di lavoro. Ancora oggi, i giovani possono beneficiare di tale sostegno da parte di Desjardins nel loro percorso, sia in termini di tutoraggio, formazione o tirocinio”, ha affermato il direttore generale della Caisse de Vaudreuil-Soulanges.

Il Sig. Laliberté ritiene che la qualità aziendale di Desjardins non sia ben nota e che i giovani che desiderano intraprendere una carriera nel campo dei servizi finanziari possano raccogliere una sfida stimolante. “I giovani sottovalutano l’opportunità di far parte di un’azienda con circa 53.000 dipendenti. Questi sono lavori con tutti i benefici e fondi pensione. Lavori con possibilità di avanzamento, con noi, non a Montreal. Tutto è decentralizzato ora a Desjardins”, insiste.

L’equilibrio tra lavoro e famiglia è parte integrante della società contemporanea e questo aspetto è di grande importanza nel processo di assunzione favorito da Desjardins. “La famiglia è cambiata. Possiamo adattare il programma. La nostra azienda è più di un istituto finanziario. Desjardins è una famiglia”, afferma Sébastien Laliberté.

Nella filosofia Desjardins, i criteri di assunzione vanno oltre la competenza. “La personalità fa la differenza. Assumiamo persone con potenziale. Li addestreremo. Con un grado di 5e liceo, è possibile ottenere un diploma di studi universitari (DEC) e un BAC”, spiega il direttore generale della Caisse de Vaudreuil-Soulanges.

“Devi essere orgoglioso di Desjardins. Quando ero un giovane studente, Desjardins mi ha fatto crescere. Ora tocca a me sostenere i giovani”, conclude Laliberté.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment