Concezione

Design del sito CMS vs design del sito nativo – BLOG – Blogue – Estrieplus.com

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle aziende ha un sito web. Uno dei vantaggi di avere un sito Web è che le informazioni sulla tua attività e i dettagli sui tuoi prodotti e servizi possono essere visualizzati da chiunque, indipendentemente da dove si trovi sul pianeta oa che ora del giorno. Internet è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, quindi anche se la tua attività non è aperta, il tuo sito web lo sarà.

Quando arriva il momento di progettare un sito Web, molti si chiedono se non potrebbero creare la propria pagina Web da soli e come. E anche quando l’incarico viene affidato a un’agenzia di web design, viene da chiedersi come questa agenzia sceglierà di realizzare il sito. Esistono infatti due modi per creare un sito web: il design del sito con CMS, o il design del sito cosiddetto “nativo”.

Che cos’è il design del sito CMS?

CMS sta per Content Management System. È un modo semplice per gestire i contenuti del tuo sito web e ci sono tantissimi vantaggi. Fondamentalmente, puoi accedere al tuo sito Web utilizzando solo il tuo browser. Non sono necessari altri software. Trovi la pagina che desideri modificare, modifica quella pagina utilizzando un’interfaccia simile a un elaboratore di testi, salva le modifiche e quindi il tuo sito Web viene aggiornato immediatamente. Tra i CMS più conosciuti ci sono WordPress, Wix e Joomla.

I vantaggi del CMS

Ci sono molti vantaggi nell’usare un sistema di gestione dei contenuti web. Oltre a poter modificare, eliminare e aggiungere facilmente pagine al tuo sito, puoi anche aggiungere immagini, PDF, file audio e video. Puoi modificare la navigazione del tuo sito Web, collegarti a pagine o altri siti e creare e modificare moduli e gallerie fotografiche da solo.

Molte agenzie di web design utilizzano CMS e molti di questi sistemi sono relativamente facili da usare per i proprietari di siti web.

Che cos’è il design del sito nativo?

Prima dell’avvento del CMS, i siti web erano progettati in modo cosiddetto “nativo”, utilizzando la codifica HTML. E sebbene questo tipo di web design sia ancora utilizzato oggi, il design del sito nativo richiede una buona conoscenza della codifica e dell’HTML.

Cos’è l’HTML?

HTML sta per “HyperText Markup Language”. È un linguaggio di markup utilizzato da costruttori di siti web per sviluppare e progettare pagine web. Non è l’unico linguaggio utilizzato dai webmaster. Esistono infatti anche XML (Extensive Markup Language), GML (Generalized Markup Language) e LaTex, solo per citarne alcuni. Ma l’HTML è il più comune.

Senza HTML, avremmo siti Web poco interessanti quanto una pagina di testo non formattato. L’HTML ti consente di aggiungere uno stile al testo, inserire e formattare immagini, incorporare video, personalizzare i caratteri, aggiungere colore e molto altro.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment