Concezione

Kaamelott – Prima parte: ritorno sul design dell’incredibile costume di Lancillotto

Tra gli innegabili successi di “Kaamelott – Premier Vole” di Alexandre Astier, ci sono i magnifici costumi indossati dai personaggi del film. E soprattutto quello di Lancillotto, di cui torniamo al design.

Kaamelot – Prima partegrande successo francese del 2021

Atteso da dodici anni e dalla fine della messa in onda della serie cult ideata da Alexandre Astier, il film Kaamelot – Prima parte ha aperto a luglio 2021 la trilogia di film voluta dal suo autore. Il successo c’è stato, nonostante un periodo difficile per i cinema, con 2,6 milioni di presenze in Francia. Il che lo rende il film francese più visto nelle sale, prima di Le Tuche 4 (2,4 milioni di ingressi) e Traghetto del nord (2,2 milioni di voci).

Kaamelot - Prima parte
Kaamelot – Prima parte ©SND

Se la vasta comunità di fan non è stata unanime sulla qualità complessiva del film, mettendo in discussione in particolare alcune scelte di allestimento e una narrazione spesso debole, sono stati acclamati elementi del film, in primo luogo la sua musica e costumi. Particolare attenzione è stata prestata ad esso, che dà il film il suo respiro epico e la sua stessa identità. Alexandre Astier ha una passione per la leggenda arturiana e intende quindi onorarla.

E di tutti i magnifici costumi indossati dai personaggi di Kaamelot – Prima partequella di Lancillotto (Thomas Cousseau) affascinava quanto incuriosiva. Una vera seconda pelle questo famoso antagonista di Re Artùquesto costume merita una seria considerazione.

Un costume da animale

In un’intervista esclusiva a Capitan Cinemaxxla costumista del film Marilyn Fitoussi è tornata alla creazione del costume di Lancillotto. In questo costume, Lancillotto appare rannicchiato, con difficoltà a muoversi e con una testa che sembra sprofondare gradualmente nel costume. Prima di tutto Marylin Fitoussi parla di fare la sensazione di a essere malsano”. Sensazioni indicate da Alexandre Astier, e che l’hanno indirizzata verso un costume di ispirazione ibrida tra il drago e il ragno.

Ad Alexandre piacciono i draghi ovviamente, ma è anche aracnofilo. Ho pensato agli elementi del ragno di cui potremmo aver paura: le proporzioni, la testa racchiusa in mezzo alle gambe, il lato peloso per alcune persone. (…) Era necessario che la testa di Lancillotto fosse in mutazione, che iniziasse addirittura a scomparire, a sprofondare in un crollo personale (e nel costume). Il costume lo infastidisce, ed è fatto apposta.

La costumista poi dice che fino al giorno prima delle riprese, il costume era fatto di finte pellicce. Ma la sua resa gli sembrò “molto morbido, troppo tenero e meno inquietante“. Il costume è quindi urgentemente rifatto, tornando a l’ispirazione del dragocon l’uso del vinile serigrafato, per dare finalmente l’affascinante resa che puoi vedere nella foto.

Un essere e un costume in evoluzione

Con la sua ispirazione animale, nasce anche l’idea di rendere il costume evolutivo, intrinsecamente legato all’evoluzione del personaggio. È l’unico personaggio in Kaamelot – Prima parte chi ha una tale abitudine. Questo si adatta perfettamente all’idea di Alexandre Astier per il prossimo film della sua trilogia: insistere sulla fantasia eroica e mostrare un mondo in evoluzione. Marilyn Fitoussi spiega:

Lancillotto si trasforma. Non posso dire di più, ma è pazzo, è nascosto in una specie di torre (…) È anche lui consumato, inghiottito dalla sua stessa gelosia. (…) È un costume in trasformazione, in evoluzione, vediamo l’inizio di qualcosa lì / Parti, ad esempio, possono essere aggiunte, intrecciate con altri elementi. È l’unico personaggio il cui costume, legato alla persona, sarà in completa mutazione.

Il lavoro del costumista è notevole, e Il costume di Lancillotto è finalmente come il film. Sorprendente e talvolta goffo, molto bello visivamente e testimone di una cura appassionata, bizzarra e indeterminata, il costume di Lancillotto da Kaamelot – Prima parte sono creazioni in movimento. Creazioni che espongono un mondo nuovo, esteso, ricco, epico. E chi speriamo prenderà tutta la sua maestà nella seconda parte!

Kaamelot
Manifesto di Kaamelott ©SND

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment