Orologi

Dopo dieci anni in Suunto, Kilian Jornet si unisce al marchio di orologi GPS Coros

Dopo aver lasciato Salomone e ha annunciato la sua partecipazione l’UTMB il 26 agostoKilian Jornet non smette mai di far parlare di sé. Ieri pomeriggio l’ultratrailer catalano ha svelato la sua nuova partnership con il marchio di orologi GPS Coros. Si affianca così al keniota Eliud Kipchoge, primatista mondiale nella maratona (2h01’39) e all’americana Molly Seidel, medaglia di bronzo nella maratona alle Olimpiadi di Tokyo.

Abbiamo vissuto insieme grandi avventure e sono molto grato per il supporto di Suunto durante tutti questi anni. Ma è ora di prendere strade separate. Grazie a tutti i soggetti coinvolti, dal team marketing agli sviluppatori, avete reso i miei allenamenti e le mie avventure più facili e sicuri “Ha scritto tre giorni fa il campione del mondo di corsa in montagna per ringraziare il suo storico compagno.

Formazione con il fondatore del marchio

Due giorni dopo, il doppio vincitore della maratona di Pikes Peaks ha annunciato la sua nuova partnership con il marchio cinese Coros. Lo scorso gennaio Lewis Wu, il fondatore del marchio, si è recato in Norvegia per incontrare Kilian Jornet e la sua partner Emelie Forsberg, anche lei nuova ambasciatrice del prodotto. ” Quando considero una partnership con un atleta, il mio solito modo per stabilire un legame con lui è seguirlo durante gli allenamenti sportivi insieme a lui, ha spiegato Lewis Wu durante un lungo viaggio di lavoro attraverso diverse città europee. Solo per poche ore di avventura con Kilian. Ne valeva la pena “. I due uomini hanno approfittato della formazione per dialogare a lungo e condividere valori comuni. ” Gli ho chiesto qual era il suo orologio preferito. Non è una sorpresa per me, ma ha subito risposto: “APEX Pro! per il suo peso, le dimensioni e l’inclusione di tutte le caratteristiche della montagna di cui ha bisogno. Ne sono stato felice, perché progettiamo orologi per questo pubblico. Non progettiamo orologi con la strategia del buono, migliore, migliore o per spingere le persone a un modello di fascia più alta per fare più soldi. Il fatto che il miglior atleta di montagna del mondo abbia scelto l’APEX Pro significa che la nostra filosofia orientata all’obiettivo sta funzionando. »

Ispira tutti a fare qualcosa di straordinario »

Oltre al semplice fatto di promuoverlo, Kilian Jornet sarà anche al centro dello sviluppo di Coros. ” Stavamo lavorando sull’andatura modificata di COROS e abbiamo avuto l’opportunità di confrontare i calcoli di Kilian con il nostro algoritmo sull’andatura modificata e si sono rivelati abbastanza vicini su terreni percorribili », si congratula con Lewis Wu. « Fanno molte cose e molte ricerche. Hanno messo gli atleti al primo posto e potremo fare tante cose insiemeapprezza la superstar catalana. Non vedo l’ora che arrivino le prossime avventure “. E questi non sono limitati all’UTMB. ” Ha obiettivi di montagna ancora più grandi e siamo entusiasti di farne parte. Voglio sempre che COROS faccia parte di quelle storie incredibili, in cui gli atleti spingono i limiti delle prestazioni umaneha annunciato Lewis Wu prima di aggiungere: Non vogliamo che COROS sia uno sponsor puramente commerciale. Ma ci sforziamo per garantire che il marchio apporti un reale valore aggiunto all’allenamento degli atleti. Sono molto entusiasta degli obiettivi futuri di Kilian ed Emelie e del fatto che COROS faccia parte di qualcosa che ispira tutti a fare qualcosa di straordinario. »

Testo: Emeline Pichon
Credito fotografico: Coro

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment