Moda

Come reclutare e integrare talenti in modalità ibrida? : Jobillico.com

reclutamento_ibrido
Inserito l’11 marzo 2022

Di Mourad Hamed Abdelouahab

Il deconfinamento è riemerso per alcune settimane in Quebec e altrove in Canada. Questa volta, sembra essere quello buono, quello che durerà, torniamo a una forma di stabilità. Due anni fa le aziende sono state costrette ad accettare una nuova realtà: quella del telelavoro. Poiché, a meno che non vogliano perdere la maggior parte dei propri dipendenti, un datore di lavoro deve essere flessibile e trovare un equilibrio tra lavoro in ufficio e telelavoro, ovvero la modalità di lavoro ibrido.

In un altro articolo abbiamo dimostrato che il lavoro ibrido ha diversi vantaggi e che sempre più aziende stanno esaminando questa nuova modalità che sta diventando un nuovo standard. Detto questo, non tutti i reclutatori sono abituati ad assumere e inserire nuove persone in queste circostanze.

In questo articolo vedremo quali sono le migliori pratiche per il reclutamento e l’onboarding di nuovi talenti in modalità ibrida.

Ecco alcuni suggerimenti per un migliore reclutamento e inserimento dei dipendenti in modalità ibrida:

  • Preparare e fornire gli strumenti tecnologici necessari
  • Invia istruzioni chiare prima del primo giorno di lavoro
  • Insistere sulla data e l’ora del primo giorno
  • Pianifica un incontro con i membri del team
  • Invia un messaggio per rompere il ghiaccio
  • Prendi il polso durante le prime settimane

Preparare e fornire gli strumenti tecnologici necessari

Immagina di assumere una persona che non solo avrà la sfida di integrarsi in un team che non conosce, da casa e che inoltre, non potrà controllare le proprie email, la piattaforma dedicata ai dipendenti dell’integrazione o il software necessario per l’esercizio delle sue funzioni. Sarebbe un vero stress inutile inflitto dalla prima settimana di lavoro. Basti dire che non dà un’ottima impressione della vostra compagnia e dell’atmosfera che vi si respira.

Secondo uno studio di Robert Half, sei dipendenti su dieci affermano di aver avuto una brutta esperienza quando hanno iniziato un nuovo lavoro.

Notiamo che il primo motivo di questa brutta esperienza è la mancanza di predisposizione di strumenti tecnologici come il computer, il telefono professionale, le password, nonché l’accesso ai vari software.

Per ovviare a questo problema, una sola parola d’ordine: preparazione. Fornire l’hardware con almeno una settimana di anticipo. Ciò darà al dipendente il tempo di familiarizzare con tutti gli strumenti, per eseguire test funzionali.

Non esitate a dare accesso ai futuri dipendenti contemporaneamente alle apparecchiature informatiche. Pertanto, se il dipendente si sente più sicuro nella configurazione della sua casella di posta, nella preparazione dell’agenda in anticipo e nella lettura dei documenti interni prima ancora di iniziare, avrà questa possibilità. Per molte persone, questo porta un senso di sicurezza e sicurezza all’avvicinarsi del primo giorno di lavoro.

Invia istruzioni chiare prima del primo giorno

Evita di appesantire i nuovi dipendenti con aspetti puramente amministrativi nel loro primo giorno di lavoro. Se hai bisogno di campioni di assegni, moduli assicurativi o altri questionari, inviali alle persone assunte in anticipo. Ciò consentirà agli interessati di non stressarsi di più.

La situazione particolare che stiamo vivendo richiede spesso più tempo per completare alcune attività amministrative. Conoscere queste informazioni in anticipo consentirà ai dipendenti di essere preparati quando sarà il momento.

Puoi inviare le istruzioni via e-mail o tramite la tua piattaforma HR interna. Scegli il modo più semplice per il nuovo dipendente.

Insistere sulla data e l’ora del primo giorno

La distanza può far perdere e dimenticare alcuni messaggi. Nelle varie e-mail, non dimenticare di menzionare la data e l’ora in cui aspetti il ​​nuovo dipendente. Un piccolo ricordo dell’indirizzo sarà gradito nel caso di un primo giorno in ufficio.

Nel caso di una prima giornata a distanza, non dimenticare di mettere il dipendente nella vasca da bagno. Invia in anticipo i calendari dei membri della sua squadra in modo che abbia accesso a tutte le riunioni della sua squadra.

Pianifica un incontro con i membri del team

Una delle cose più stressanti per un nuovo dipendente è sentirsi come se nessuno lo conoscesse e tutti lo guardassero dall’alto in basso. È abbastanza normale presentarsi più volte al giorno durante la prima settimana di lavoro, ma alcuni membri del team del nuovo dipendente devono conoscerlo un po’ per facilitarne l’integrazione.

Sarà quindi necessario organizzare al più presto un incontro di integrazione con tutti i soci che entreranno in contatto professionale con il nuovo dipendente. Sii presente, soprattutto nei primi giorni, in modo che il dipendente si senta atteso e considerato dall’azienda.

Invia un messaggio per rompere il ghiaccio

Prenditi del tempo per far sapere ai membri del team che stai assumendo qualcuno di nuovo. Scrivi un messaggio che illustri brevemente il background della nuova recluta e alcune cose da sapere su di loro. Tutti i dipendenti, quindi, avranno rotto il ghiaccio prima dell’arrivo del “nuovo”, che darà vita a temi di discussione.

In Jobillico, ci siamo abituati a porre alcune domande ai nuovi arrivati ​​e ad aggiungerle alle nostre e-mail di benvenuto. Ad esempio: quali sono i tuoi gusti musicali? Sei vino o liquori? Qual è il tuo sogno più grande?

Prendi il polso durante le prime settimane

Prova a programmare incontri di follow-up nei primi mesi. Assicurati che l’integrazione stia andando bene. Non esitate a raccogliere commenti e feedback dai nuovi dipendenti. Di conseguenza, saprai se la persona assunta trova ciò che si aspettava dalla posizione e dall’azienda.

Finire…

Come avrete capito, l’assunzione di nuovi dipendenti in modalità ibrida richiede adattamento e un migliore sforzo di integrazione e follow-up. Dovrai unire i riflessi che avevi prima del telelavoro e quelli del lavoro da casa. Verrà data priorità all’immersione nella vostra azienda durante i primi giorni. Mettiti nei panni dei tuoi nuovi colleghi e fai tutto il possibile per migliorare l’esperienza dei dipendenti. Vedrai i vantaggi e i guadagni nel tempo.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment