Portafogli

Come acquistare criptovaluta | Standard serale

VS

Le criptovalute, una forma di scambio finanziario esclusivamente digitale che utilizza la crittografia come mezzo di sicurezza, ha debuttato oltre 10 anni fa con il lancio di Bitcoin.

Dividono le opinioni e non sono adatti a tutti. Ad esempio, l’autorità di vigilanza finanziaria del Regno Unito, la Financial Conduct Authority (FCA), emette regolarmente avvisi per i consumatori sull’industria delle criptovalute, informando i potenziali investitori che le criptovalute sono entità non regolamentate e ad alto rischio che offrono poca protezione finanziaria ai consumatori se le cose vanno male.

Il regolatore fa di tutto per aggiungere che “le persone dovrebbero essere pronte a perdere tutti i loro soldi se decidono di investire in criptovalute”.

Nonostante gli avvertimenti, più di due milioni di adulti detengono criptovalute nel Regno Unito, detenendo in media poche centinaia di sterline a persona.

Se sei nuovo nel mondo delle criptovalute, comprendi il potenziale rischio di perdita, ma vuoi comunque essere coinvolto, può essere difficile capire come acquistare Bitcoin, Ethereum o una qualsiasi delle migliaia di altre criptovalute attualmente esistenti .

Segui questi passaggi per aiutarti a iniziare.

Compra e vendi criptovalute con Coinbase

Il posto più grande e semplice al mondo per acquistare criptovalute

Account aperto

1. Scegli un broker o uno scambio di criptovalute

Allo stesso modo in cui andresti in un cambio valuta per scambiare sterline britanniche con euro, se vuoi acquistare criptovalute, devi prima scegliere un broker o uno scambio di criptovalute.

Entrambi ti consentono di acquistare criptovalute, ma ci sono differenze con ciascuna opzione:

Che cos’è uno scambio di criptovalute?

È una piattaforma online in cui acquirenti e venditori si incontrano per scambiare criptovalute, pagando una commissione allo scambio per facilitare il processo.

Spesso presentano interfacce più complesse che consentono diversi tipi di trading e offrono anche strumenti come grafici avanzati delle prestazioni.

Gli scambi di criptovalute noti includono Coinbase, Binance ed eToro.

Se non hai esperienza nell’acquisto di azioni e azioni, le interfacce di trading standard offerte da alcuni scambi di criptovalute possono essere un po’ opprimenti per i principianti. Detto questo, gli stessi fornitori possono anche offrire opzioni di acquisto più amichevoli e facili.

Tuttavia, la comodità di solito ha un costo. Se opti per una versione adatta ai principianti, aspettati di pagare di più per l’acquisto di criptovalute rispetto all’utilizzo del sistema di trading standard di uno scambio.

Se sei un nuovo investitore di criptovalute nel Regno Unito, vale la pena assicurarti che il tuo scambio o intermediario preferito consenta trasferimenti di valuta “fiat” e acquisti effettuati con sterline britanniche (la valuta fiat è la valuta emessa dal governo, come la sterlina o il dollaro) . , che non è sostenuto da una merce fisica (come l’oro), ma dal governo in questione).

Vale la pena dare un’occhiata in quanto alcuni scambi consentono ai clienti di acquistare criptovaluta solo utilizzando un’altra criptovaluta. Ciò significa che dovrai trovare uno scambio separato per acquistare i token che il tuo scambio preferito accetta, prima di poter iniziare a fare trading di criptovalute su di esso.

Che cos’è un broker di criptovalute?

Un’alternativa agli scambi, i broker di criptovaluta eliminano parte della complessità dell’acquisto di criptovalute offrendo interfacce facili da usare che interagiscono con uno scambio per tuo conto.

Alcuni broker addebitano commissioni più elevate rispetto agli scambi, mentre altri affermano di essere “gratuiti”, guadagnando i loro soldi in altri modi: ad esempio, vendendo dettagli a grandi broker su ciò che tu e altri trader acquistate e vendete.

Innegabilmente pratico, è importante capire come funzionerà la relazione tra te e il tuo broker di criptovalute. Ad esempio, potresti imbatterti in restrizioni sullo spostamento delle tue criptovalute fuori da una particolare piattaforma. Controlla i termini e le condizioni di un broker sui trasferimenti e cosa significa per le tue criptovalute prima di registrarti.

Per i nuovi arrivati, la domanda su dove sono custoditi i loro beni potrebbe non sembrare un grosso problema. Ma gli investitori di criptovalute avanzati preferiscono mantenere le loro monete nei cosiddetti “portafogli di criptovaluta” per una maggiore sicurezza. Un portafoglio crittografico è un’applicazione che consente agli utenti di archiviare e recuperare le proprie risorse digitali.

Alcuni investitori scelgono portafogli crittografici hardware che non sono connessi a Internet per una sicurezza ancora maggiore.

2. Crea e verifica il tuo account

Dopo aver scelto un broker o uno scambio di criptovalute, puoi registrarti per aprire un conto.

A seconda della piattaforma scelta e della quantità di criptovalute che prevedi di acquistare, potrebbe essere necessario verificare la tua identità utilizzando documenti ufficiali come un passaporto o una patente di guida. Potrebbe anche essere necessario caricare un selfie sul tuo account per dimostrare che il tuo aspetto corrisponde ai tuoi documenti.

Solo al termine del processo di verifica potrai acquistare e vendere criptovalute. Se non vedi l’ora di acquistare criptovalute, ricorda di concedere un giorno o due in caso di problemi con il processo di verifica.

3. Deposito in contanti

Puoi iniziare ad acquistare criptovalute solo una volta che hai i fondi necessari nel tuo scambio di criptovaluta o nel tuo conto di intermediazione.

Puoi depositare denaro nel tuo conto crittografico collegandolo al tuo conto corrente o effettuando un pagamento con una carta di debito o di credito. È importante notare che optare per quest’ultimo può comportare addebiti elevati da parte del fornitore della carta di credito.

Le società di carte di credito tendono a trattare gli acquisti di criptovaluta effettuati con carta di credito come anticipi in contanti, con interessi addebitati immediatamente e indipendentemente dal fatto che tu svuoti completamente il saldo alla data di pagamento successiva.

Ad esempio, quando si effettua un anticipo in contanti utilizzando una carta, potrebbe essere necessario pagare al fornitore fino al 5% dell’importo della transazione. Questo è in aggiunta alle commissioni che il tuo exchange/broker potrebbe addebitare per completare il processo.

Selon la méthode de financement que vous utilisez, ainsi que l’échange ou le courtier que vous avez décidé d’utiliser, vous devrez peut-être attendre quelques jours avant que l’argent que vous avez déposé soit disponible pour acheter de la crypto- moneta.

4. Effettua un ordine in criptovaluta

Una volta che il denaro è nel tuo conto di intermediazione o di scambio, puoi effettuare il tuo primo ordine di criptovaluta.

Ci sono migliaia di criptovalute tra cui scegliere, comprese le versioni più conosciute come Bitcoin ed Ethereum. Puoi leggere di più su alcuni dei le più grandi criptovalute per valore.

Dopo aver deciso quale criptovaluta acquistare, inserisci il simbolo del titolo nel tuo account. Questa è l’abbreviazione di tre o quattro lettere utilizzata per identificare una particolare criptovaluta – come BTC per Bitcoin ed ETH per Ethereum – e anche per inserire il numero di monete che vuoi acquistare.

La maggior parte degli scambi e dei broker consente ai clienti di acquistare frazioni di alcune criptovalute. Questa è un’opzione utile quando ricordi che una valuta come Bitcoin è attualmente (marzo 2022) scambiata intorno a £ 31.000 per moneta. Era più di £ 50.000.

5. Conservazione

Allo stesso modo in cui potresti essere incline a tenere i tuoi soldi al sicuro, è importante avere un luogo di archiviazione sicuro per le tue criptovalute.

Nota che se acquisti criptovaluta tramite un broker, potresti avere poca o nessuna scelta su come archiviare il tuo portafoglio di criptovalute.

La situazione è diversa con gli scambi di criptovaluta. Ricorda che, a differenza di altre parti del mercato finanziario del Regno Unito, le borse non sono coperte da un accordo di salvataggio finanziario noto come Financial Services Compensation Scheme.

Se dimentichi o smarrisci i codici di accesso del tuo account, rischi di perdere il tuo investimento, motivo per cui è importante disporre di un luogo di archiviazione sicuro. Quando acquisti criptovaluta tramite uno scambio, ecco le tue opzioni:

  • Lascia la tua criptovaluta in borsa. Quando acquisti criptovaluta, di solito viene archiviata in un portafoglio crittografico collegato allo scambio. Se non sei interessato a quale fornitore di portafoglio collabora con il tuo scambio o desideri spostarlo in un luogo più sicuro, puoi trasferirlo dallo scambio a un portafoglio separato “caldo” o “freddo”. “. A seconda dello scambio e dell’entità del tuo trasferimento, ti potrebbe essere addebitata una commissione per completare questa operazione.
  • Portafoglio caldo. È un ricettacolo crittografico che viene archiviato online e funziona su dispositivi connessi a Internet come smartphone e tablet. Gli hot wallet sono convenienti ma presentano un rischio maggiore di furto perché rimangono connessi al web.
  • portafoglio freddo. Al contrario, i cold wallet non sono connessi a Internet, il che li rende un’opzione più sicura per detenere criptovaluta. Prendono la forma di dispositivi esterni come un’unità USB o dischi rigidi. Ancora una volta, vale la pena ricordare che se perdi il codice chiave da un portafoglio freddo o il dispositivo si guasta in qualche modo, potresti non essere mai in grado di recuperare la tua criptovaluta.

Acquista in criptovaluta: altre opzioni

I fondi negoziati in borsa (ETF) sono veicoli di investimento popolari che offrono agli investitori al dettaglio la diversificazione consentendo loro di acquistare centinaia di attività (come un paniere di azioni o criptovalute) da un’unica operazione.

Nonostante abbiano debuttato altrove lo scorso anno, inclusi paesi come Stati Uniti, Canada e Brasile, gli ETF cripto devono ancora avere il via libera nel Regno Unito.

Un modo per ottenere esposizione al mercato delle criptovalute, attraverso società che offrono prodotti o servizi tangibili soggetti a controllo normativo, è prendere in considerazione l’acquisto di azioni in società che utilizzano o possiedono criptovalute e blockchain, chi le alimenta.

Avrai bisogno di un conto di investimento online acquistare azioni di società quotate in borsa, comprese società statunitensi come:

  • Nvidia. Un’azienda tecnologica che progetta e vende unità di elaborazione grafica che sono al centro dei sistemi utilizzati per estrarre criptovaluta.
  • PayPal. La piattaforma di pagamento online è cresciuta per consentire ai clienti di acquistare e vendere determinate criptovalute con i loro conti PayPal.
  • Quadrato o quadrata. L’anno scorso, il fornitore di servizi di pagamento per piccole imprese ha rivelato che le partecipazioni in Bitcoin costituivano circa il 5% della liquidità del suo bilancio. L’app Cash di Square consente inoltre alle persone di acquistare, vendere e archiviare criptovaluta.

Come per qualsiasi investimento basato sul mercato, è importante definire i tuoi obiettivi di investimento e rivedere la tua attuale situazione finanziaria prima di esporti alle aziende con una connessione di criptovaluta.

Le criptovalute possono essere molto volatili e come investimento speculativo dovresti investire con cautela.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment