Borse

Borsa di lusso a metà prezzo!

Grazie al boom del mercato dell’usato, puoi sbizzarrirti a partire da poche centinaia di euro, esclusi i modelli iconici.

In quindici anni gli abiti e le borse delle maison si sono insediati sul Web e nelle sale d’asta. I tempi sono cambiati: oggi le donne portano senza complessi una borsa vintage patinata dagli anni.

L’opportunità è chic, trendy, eco-responsabile e ovviamente meno costosa. Se alcuni modelli rari e preziosi vengono venduti a prezzi record, la stragrande maggioranza delle borse di fascia alta viene venduta con uno sconto dal 30 al 50% anche per i modelli leggendari.

Hermès Kelly: imbattibile

Le borse Hermès Kelly e Birkin sono borse “The”. Piccoli o grandi, neri, rosa o blu, sono ovunque sulla stampa, su Internet, per le strade tra le braccia di star e sconosciuti alla moda. Semplici o sofisticati, vengono prodotti ogni anno in quantità limitate.

La lista d’attesa è lunga, il che spiega il trasferimento di acquirenti al mercato dell’usato. Se alcuni modelli realizzati su ordinazione in colori stravaganti e pelli rare costano più di 100.000 euro, non tutti raggiungono queste altezze. “I modelli classici della Kelly in scatola nera degli anni ’60-’80 sono stimati intorno ai 3.000 euro, mentre quelli degli anni 2010-20 in vitello granulato nero saranno compresi tra 6.000 e 7.000 euro. Più sono recenti, più sono costose”, spiega Alice Léger, esperta di Hermès per Artcurial.

Fai come i professionisti, compra contro le tendenze. Ad esempio, la borsa Constance era considerata fuori moda, dieci anni fa, mentre oggi la distruggiamo, e il suo rating è almeno triplicato in dieci anni. Vale a dire: “Le borse grandi sono fuori moda. La Birkin 40 cm, ad esempio, è meno popolare della 35 cm”, precisa Claire Chassine-Lambert, esperta di moda, pelletteria di lusso e haute couture.

Diversi modelli sono stati venduti a fine 2021 tra 5.000 e 6.000 euro a seconda delle condizioni e dell’età, mentre la Birkin 35 cm ha ora un prezzo minimo di 1.000 euro a 2.000 euro in più. Guarda anche le forme più classiche del marchio come l’Évelyne con la sua H traforata. Li cercherai a meno di 1.000 euro nelle sale d’asta con una patina d’uso o tra 1.000 e 2.000 euro per un modello più recente con uno sconto da 800 a 1.700 euro a seconda dei colori, delle pelli e delle condizioni. Per il Bolide o il Plume lo sconto può arrivare fino al 50%. Sapendo che questi modelli torneranno di moda prima o poi…

Chanel’s 2.55: intramontabile

Firma della maison Chanel, la borsa 2.55 è riconoscibile per la sua trapuntatura, la tracolla a doppia maglia e le sue sette tasche interne. Esiste in pelle, seta, tweed, pelliccia, jeans, in edizioni limitate…

I dettagli possono essere oro, argento, la semplice chiusura o impreziositi dalle due C intrecciate aggiunte da Karl Lagerfeld nel 1983 per il modello Timeless. “Da Chanel i modelli classici, compreso il 2.55, sono disponibili ad ogni sfilata, in tirature limitate”, precisa Sara Bennani, direttrice del reparto pelletteria di Collector Square.

Nelle sale d’asta “si può acquistare un modello quasi nuovo e recentissimo a 5.000 euro, ovvero 2.800 euro in meno rispetto al prezzo del nuovo”, osserva l’esperta Claire Chassine-Lambert.

Copie patinate del XXe inizio secolo da 1.500 euro. “Comprare un’iconica borsa di lusso è un piacere e un investimento poiché si tratta di pezzi che, se ben mantenuti e conservati, non perderanno mai valore nel tempo e possono addirittura aumentare”, afferma Sara Bennani.

Lo Speedy di Louis Vuitton: impareggiabile

Da Louis Vuitton, la famosa pelletteria in tela rivestita è ancora più popolare che mai. Lo Speedy è il modello classico e senza tempo della casa. È disponibile in tela Monogram, scacchiera e pelle, ed è oggetto di collaborazioni regolari con artisti come Jeff Koons e Takashi Murakami, ad esempio. Queste particolari edizioni sono vendute di seconda mano tra 1.400 e 3.000 euro mentre le classiche Speddy di seconda mano sono più convenienti. Nelle vendite pubbliche, conta tra 300 e 600 euro a seconda delle dimensioni, delle condizioni, del materiale (tela Monogram o pelle), che è da due a tre volte più economico di un nuovo modello.

Per la borsa da viaggio Keepall, altro modello essenziale, l’economicità è altrettanto interessante poiché troviamo regolarmente borse da 50 cm a 500 euro in media. Buoni affari nel 2022: le borse Cartouchière e Capucine degli anni 90. Il prezzo parte da 400 euro e si dice che potrebbe volare via nel prossimo futuro.

Attenzione, acquistare una borsa di lusso è soprattutto un acquisto di piacere. La valutazione nel tempo del tuo immobile non è garantita. Molti fattori influenzeranno il suo prezzo quando lo rivenderai, a cominciare dalle sue condizioni, ma anche dagli sviluppi specifici del mercato della moda. La pelletteria di lusso potrebbe non rimanere su una nuvola per sempre. Un minimo di cautela è necessaria in vista di acquisti multipli che rappresentano una percentuale significativa del budget mensile.


Contraffazione, restauro: attenzione!

“La pelletteria è uno dei bersagli preferiti dai falsari. Anche se le case di moda guardano, ogni anno vengono vendute migliaia di copie e di più da quando è esploso il commercio online. Per evitare delusioni, vai su siti che utilizzano esperti dedicati o collaborano con venditori specializzati.

Sui siti di vendita tra privati ​​nessun esperto interviene e anche se questi siti sviluppano algoritmi per identificare le contraffazioni c’è comunque un margine di errore. All’asta, le vendite vengono effettuate sotto la responsabilità dell’esperto e del banditore, il che è rassicurante perché tutti si impegnano.

Un altro punto di vigilanza, le riparazioni. Una borsa “autentica”, ma malamente restaurata o riparata da un calzolaio lambda, perde il suo valore. Peggio ancora, le maison non vorranno più tornare indietro su questo lavoro che non è stato svolto secondo le regole dell’art.

Per evitare questo sconto irreparabile, rivolgiti direttamente alle case di lusso, sempre più spesso hanno un servizio di riparazione.


I buoni indirizzi delle Entrate

Per una panoramica di tutte le aste

– Drouot.com
– Interencheres.com

Case d’asta che organizzano regolarmente vendite specializzate in sala e su Internet

Artcurial: artcurial.com
Christie’s: christies.com
Cornette di Cyr: cornettedesaintcyr.fr
Gros e Delettrez: gros-delettrez.com
Casa d’aste Montmorency Valley: valerieregis.fr
Sotheby’s: sothebys.com

Siti web specializzati in moda, pelletteria

Con esperti:

collectorsquare.com
catawiki.com
parare.fr
cornerluxe.com

Tra individui:

guardarobacollettivo.com
videodressing.com

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment