Orologi

Tre orologi da pilota per prendere il volo

Inserito il 26 feb. 2022 alle 16:00

Alcuni produttori si sono specializzati nella progettazione di orologi tecnici dedicati a piloti e professionisti dell’aviazione. Un’esperienza che permette loro, a volte, di diventare partner dell’élite del mondo aeronautico.

In IWC, il Pilot’s Watch Mark XVIII Top Gun “SFTI” è la versione civile dell’edizione militare riservata ai diplomati Top Gun, che poi portano il titolo di “Strike Fighter Tactics Instructor”. Questo modello in ceramica ha una protezione antimagnetica interna e il suo quadrante ha grandi lancette e indici luminescenti. Presenta inoltre, a ore 9, il logo della famosa scuola della US Navy.

Bell & Ross, dal canto suo, vola in stretta formazione con i membri della Patrouille de France per i quali ha ideato un cronografo quadrato in ceramica dotato di lunetta girevole bidirezionale graduata a 60 secondi. Portando lo stemma della Pattuglia, lo strumento viene offerto al grande pubblico in questa versione automatica emessa in 500 pezzi.

Coinvolto dal 2016 con la Guardia Svizzera di Soccorso Aereo, Oris ha realizzato questa Flotta ProPilot Rega Big Crown in acciaio trattato PVD grigio canna di fucile. Questo orologio con funzione GMT (ago a punta rossa) è destinato principalmente ai medici. La sua lunetta girevole è dotata di una scala pulsometrica e di un segno (triangolo rosso) per indicare la prima ora – l’ora d’oro – quando, dopo un infortunio, le possibilità di guarigione sono maggiori.

Bell & Ross, BR03-94 Patrouille de France: 5.900 euro.

IWC, Mark XVIII Top Gun SFTI: 5.900 euro.

Oris, Flotta Big Crown ProPilot Rega: 2.900 euro.

Notizia

Omega si prepara a scrivere un nuovo capitolo della sua storia spaziale iniziata nel 1965, quando il suo Speedmaster è diventato l’orologio ufficiale della NASA per poi accompagnare i primi passi dell’uomo sulla Luna nel 1969. La Manifattura torna alla conquista dello spazio collaborando con l’inizio -up ClearSpace per una missione pionieristica: liberare l’orbita terrestre da satelliti inutilizzati e altri detriti che minacciano le operazioni spaziali. Il compito è immenso poiché la maggior parte delle migliaia di questi oggetti che orbitano attorno al nostro pianeta non sono più operativi e sono diventati dei veri e propri pericoli. Sotto contratto con l’Agenzia spaziale europea (SA), ClearsSpace, supportato da Omega, intraprenderà la sua prima missione di pulizia spaziale nel 2025.

Il lato

Durante la vendita online di Christie’s New York del 10 dicembre 2021, un modello Graham Chronofighter RAC Trigger in acciaio (anni 2000) ha trovato un acquirente a 2.750 dollari, ovvero 2.430 euro, rimanendo nel suo range (1.500-3.500 dollari).

Da Phillips, l’11 dicembre a New York, un cronografo Breguet Type XX ‘Big Eye’ in acciaio del 1962, calibro meccanico e quadrante tropicale, ha superato la sua massima stima (40.000 dollari) a partire da 60.480 dollari (53.530 euro).

Il 18 gennaio a Monaco, presso Antiquorum, un cronografo Breitling Navitimer in acciaio del 1966 è stato stimato tra 3.500 e 5.500 euro. Dotato di regolo calcolatore circolare (contagiri variabile), questo strumento è stato venduto a 4.680 euro.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment