Orologi

Orologi vintage: i marchi da seguire

Stai leggendo questo articolo su

logo dell'investitore ideale

Per Geoffroy Ader, esperto di Artcurial, “ gli orologi antichi, che beneficiano di un mercato solido, sono diventati dei rifugi sicuri, soprattutto se sono marchi famosi, e stelle tra i marchi », Comprendere i modelli emblematici dei marchi di orologi.

Individua tre modelli da seguire per i prossimi mesi: “ Il Nautilus di Patek Philippe, il Royal Oak di Audemars Piguet… e tutti i Rolex in acciaio! “.

Prodotto tra il 2006 e il 2021, il “ La referenza Nautilus 5711 aveva un prezzo di circa € 50.000 poco prima del COVID, questo modello parte oggi da € 200.000 si chiede l’esperto. Lo scorso dicembre una serie limitatissima (170 esemplari) prodotta in collaborazione con Tiffany’s è stata messa in vendita a 30.000 euro nuova… Un prezzo moltiplicabile per 10 sul mercato secondario.

Stesso problema per il Royal Oak di Audemars Piguet, diventato quasi introvabile nelle nuove boutique. Di conseguenza, questo orologio, che è storicamente il primo orologio sportivo in acciaio, difficilmente può essere abbordabile per meno di € 100.000 in una versione vintage.

Chiudiamo con Rolex, il marchio che domina il mercato. Tutte le star del marchio, Submariner, GMT Master, Daytona… Sono aumentate di valore negli ultimi due anni: un Submariner da 8.500€ nella nuova versione può raggiungere contemporaneamente i 20.000€ all’asta.

Ultimo consiglio del nostro esperto: “ Bréguet celebrerà il suo 250° anniversario nel 2025, il marchio dovrebbe trovarsi sotto i riflettori, e in particolare con i suoi cronografi di alta qualità, come il TYPE 20 e il TYPE XX che equipaggiarono l’aviazione francese negli anni ’50 “.

>> LEGGI: ​​Le criptovalute attirano più investitori del mercato azionario

Nautilus Patek Philippe rif.  5711/1 acciaio

Nautilus Patek Philippe rif. 5711/1 acciaio


Royal Oak Audemars Piguet, versione Jumbo. Rif. 5402



Rolex Submariner soprannominato Kermit per via del colore verde della lunetta. Rif. 16610LV


Rolex Submariner soprannominato Kermit per via del colore verde della lunetta. Rif. 16610LV

Circa l’autore
Clémentine Pomeau-Peyre è una giornalista specializzata nel mercato dell’arte.

Condividi sui social network!
grazie rivista per investitori ideali

grazie rivista per investitori ideali

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment