Moda

Metaverse Fashion Week: scopri tutto su NFT prima della prima edizione

La moda ha costantemente consolidato la sua esistenza nel metaverso ultimamente. Questo è particolarmente vero per molte case, come Gucci, Paco Rabanne e Givenchyche recentemente stavano muovendo i primi passi nella sfera NFT. A poche settimane dalla Fashion Week Autunno/Inverno 2022-2023 che si è svolta fisicamente da New York a Londra passando per Milano e Parigi, la moda si prepara ora a seguire la primissima Metaverse Fashion Week. Incontro virtuale che si terrà dal 24 al 27 marzo, prevede sfilate, esperienze, ma anche after party, aperti a tutti, sulla piattaforma Decentralizzato. L’opportunità di saperne di più e conoscere il metaverso attraverso gli occhi del fotografo di moda e appassionato di NFT Adeline Mai. Decrittazione e consigli.

voga. Cosa aspettarsi da questa prima Metaverse Fashion Week?
Adeline Mai. Per quattro giorni ci saranno sfilate, esperienze di moda, feste e concerti, il tutto per mostrare le creazioni digitali e quelle che vengono chiamate portatile di designer. Il portatile sono NFT di abbigliamento o accessori che possono essere indossati dal tuo avatar. Ci saranno presentazioni di vestiti che possono essere acquistati come NFT e per alcuni creatori, oltre all’acquisto di portatiledestinato ad essere indossato nel metaverso, sarà possibile ricevere lo stesso oggetto in fisica. Discorsi ospitati da Nick Cavaliereeventi organizzati da Tommy Hilfiger, Etro, Paco Rabanneuna performance di Grimes… Tante cose che possiamo aspettarci da questa prima Metaverse Fashion Week!

Potrebbe, a lungo termine, sostituire la Fashion Week fisica?
È la prima settimana della moda in assoluto del metaverso e anche i partecipanti non sanno ancora cosa aspettarsi. Non credo che Decentraland Fashion Week sostituirà la vera e propria Fashion Week ma sarà come un “plus”, così come i video delle passerelle non li sostituiranno, ma sono un ulteriore mezzo di comunicazione. Il consumatore potrà provare un capo sul proprio avatar, decidere di acquistarlo digitalmente e, ad esempio, grazie a DressX, indossarlo in realtà aumentata su Zoom o Google Meet. Alcuni marchi offriranno anche di inviare questo portatile in fisica. Al contrario, ad alcuni designer piace Rebecca Minkoff deciso di creare portatile per niente pratico nella vita reale ma sensazionale per gli avatar. È ancora più comodo indossare armature e tacchi da 15 centimetri nel metaverso che nella vita di tutti i giorni!

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment