Portafogli

Evita le 4 truffe Bitcoin più famose

Dopo un apprezzamento storico, le valute digitali hanno catturato l’attenzione di nuovi investitori. Tuttavia, i principianti in particolare dovrebbero prestare molta attenzione alle truffe bitcoin, la criptovaluta più nota sul mercato. Bitcoin ha visto un apprezzamento di oltre il 400% nell’anno 2020, portando molto ottimismo nel mercato degli investimenti in criptovalute e riducendo la sfiducia che esiste nella nuova economia. Segue un notevole calo del mercato, perché dall’inizio del 2022 il prezzo del bitcoin è in calo.

Allo stesso modo in cui è possibile avere grandi variazioni di prezzo, anche la possibilità di trarre profitto da questo tipo di asset è molto maggiore rispetto ad altre opzioni del mercato tradizionale. Pertanto, chi vuole investire nuovamente nella valuta nel 2021 dovrebbe fare attenzione alle truffe.

Frode e truffe sono in testa alla classifica, con il 67,8% dei casi, il doppio rispetto al 2017. Tuttavia, lo stesso studio sottolinea che il numero dei casi segnalati potrebbe rappresentare solo il 50% del totale. Pertanto, si consiglia di utilizzare scambi affidabili come Quantum Ai per fare trading o acquistare valute digitali. Questo è il modo migliore per evitare truffe con Bitcoin e altre criptovalute.

Abbiamo già visto che la frode bitcoin genera milioni di perdite in tutto il mondo. Infatti, con la divulgazione delle criptovalute, è aumentato anche il numero dei criminali informatici. Le truffe sui bitcoin sono davvero diverse e varie. I criminali informatici sfruttano questa tendenza ad ingannare i profani e approfittare dell’innocenza degli utenti di Internet. Per stare al sicuro da tutto questo, è necessario prestare attenzione.

1 – Optare per scambi regolamentati

Lo scambio è una sorta di cambio di valuta virtuale. Cioè, un sito Web che ti consente di acquistare e vendere criptovalute. Tuttavia, è comune trovare scambi falsi creati da truffatori per rubare monete di altre persone. Molti di questi casi sono siti Web ben progettati.

Vale a dire, prima di trasferire qualsiasi importo, fai delle ricerche per conoscere la reputazione di questa casa di scambio e scoprire se altri utenti di Internet hanno avuto problemi con essa. Questo ti impedirà di cadere nella trappola delle truffe bitcoin.

2 – Individua i portafogli falsi

Proprio come gli scambi, ci sono anche portafogli falsi. Ma cosa sono i portafogli? Queste sono app specifiche per archiviare qualsiasi importo di qualsiasi criptovaluta.

Quindi fai attenzione mentre ne scarichi uno sul tuo smartphone. Tale software promette di mantenere i tuoi risparmi al sicuro, ma quando depositi i tuoi soldi in esso, i fondi vengono immediatamente trasferiti sul conto dei criminali informatici.

3 – Individuare lo schema Ponzi

Un’altra precauzione è non partecipare a offerte dove una o più persone ti offrono un rendimento garantito in cambio di un deposito iniziale. Questo è chiamato schema Ponzi. Il risultato finale di solito è che molte persone perdono molti soldi.

4 – Rimani fuori dalla portata della piramide finanziaria

Questo schema criminale è molto comune nei telegiornali. È un programma che promette ritorni ai partecipanti in base al numero di persone che invitano a partecipare. Ciò consente al modello di crescere in modo virale e rapido. Di norma, per aderire al programma devi pagare una piccola quota, ed è così che possono beneficiarne chi è in cima alla piramide.

A volte la registrazione è gratuita e tutto ciò che i truffatori vogliono sono i tuoi dati personali. Tuttavia, il più delle volte ciò non si traduce in alcun ritorno significativo per i membri.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment