Orologi

Si dice che il prossimo orologio di Samsung abbia una metrica sulla salute completamente nuova

Secondo il sito coreano ETNews, Samsung aggiungerebbe un termometro al suo futuro Galaxy Watch 5 per misurare la temperatura. Una misura che non è esente da difficoltà.

Il Samsung Galaxy Watch 4 Classic misura il grasso corporeo
Il Samsung Galaxy Watch 4 Classic misura il grasso corporeo // Fonte: Frandroid

Lo scorso agosto, Samsung ha lanciato un prodotto molto atteso. Non stiamo parlando di Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3 qui, ma piuttosto di Galaxy Watch 4 e Watch 4 Classic, i primi orologi connessi del produttore a spedire Wear OS 3, l’ultima versione del sistema operativo di Google . Ad oggi si tratta ancora degli unici smartwatch che possono sfruttare questa versione di Wear OS.

Logicamente, Samsung dovrebbe offrire quest’anno una nuova versione dei suoi orologi connessi, nota come Galaxy Watch 5. E se ancora non ne sappiamo tutto, iniziano a farsi sentire i primi rumor. È stato il sito coreano ETNews, generalmente ben informato sui prodotti Samsung, che è stato il primo ad attingere. In un articolo pubblicato giovedì, il sito riporta che Samsung lavorerà per integrare una funzione termometro sui suoi prossimi orologi connessi:

Samsung Electronics ha deciso di aggiungere una funzione termometro al Galaxy Watch 5 che uscirà ad agosto. Gli utenti di Galaxy Watch potranno utilizzare il termometro per rilevare i sintomi del Covid 19. La temperatura corporea è considerata un importante indicatore di salute. Diverse cause di febbre, come malattie infettive o raffreddore, possono essere gestite, così come i cicli di ovulazione per le donne.

Una misura particolarmente difficile da adottare

L’aggiunta di un termometro a un orologio connesso sarebbe la prima volta per Samsung. Tuttavia, l’azienda è già stata preceduta da altri produttori. Pensiamo in particolare a Huawei, che offre sensori di temperatura cutanea sui suoi Huawei Watch 3 e Huawei Watch GT 3. Tuttavia, questi sensori si accontentano di rilevare la temperatura della pelle esterna, e non quella del corpo, che si aggira intorno ai 37°C.

Questa differenza è notevole, poiché la temperatura della pelle può essere di 5 gradi inferiore a quella del corpo. Soprattutto, varierà in base alla temperatura esterna e quindi alla fine si rivela abbastanza inaffidabile per la salute.

ETNews, tuttavia, indica che Samsung è riuscita ad agire “il più affidabile possibile” e che questa misura potrebbe essere integrata anche nelle prossime cuffie wireless del produttore grazie alle lunghezze d’onda degli infrarossi emesse dal timpano. Anche qui Samsung è stata superata, in questo caso da Honor, che ha approfittato del MWC per presentare i suoi Honor Earbuds 3 Pro, in grado di misurarvi la temperatura nell’orecchio.

Sappiamo anche che il leader di mercato degli orologi connessi, Apple, sta lavorando anche su misure di questo tipo. Lo scorso settembre, il giorno dopo la presentazione dell’Apple Watch Series 7, l’analista Ming-Chi Kuo ha indicato che il prossimo modello, l’Apple Watch Series 8, misurerebbe la temperatura corporea degli utenti. Non è noto, tuttavia, se questo progetto sia ancora rilevante per il produttore americano.

Frequenza cardiaca, VO2max, SpO2, ECG: come gli orologi connessi si prendono cura del tuo cuore

I recenti orologi connessi offrono molto più di un semplice contapassi. Ora consentono di misurare la frequenza cardiaca, ma anche il VO2max, la SpO2 e persino l’ECG. Ti spiegheremo tutto noi.
Per saperne di più

Logo

Per seguirci, ti invitiamo a scaricare la nostra applicazione Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli, file e guardare i nostri ultimi video di YouTube.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment