Vestiti

Le Dressing de Jules et Alice: un nuovo negozio dell’usato a Golbey

immagine_pdfimmagine_stampa

il-vestito-di-jules-e-alice-negozio dell'usato-golbey2Il vintage è trendy! “Le Dressing de Jules et Alice”, un nuovo negozio vintage dell’usato dei Vosgi TLC aprirà questo sabato, 26 marzo, alle 10:00, a Golbey, all’interno dell’AFPA Village, di fronte al negozio Leclerc. Tutti i vestiti saranno venduti al chilo.

L’usato è ormai diventato molto trendy, per voglia di spendere meno, ma anche per impegno eco-responsabile. Dopo Girmont nel 2015, Epinal, place des Vosges nel 2017, Saint-Dié-des-Vosges nel 2018, Remiremont nel 2019, la società di integrazione Vosges TLC sta aprendo a Golbey. L’apertura del nuovo punto vendita “Le Dressing de Jules et Alice” è prevista per questo sabato 26 marzo alle ore 10.00. Il negozio dell’usato vintage si trova nel villaggio AFPA di Golbey, di fronte al negozio Leclerc. Un altro modo per acquistare vestiti di qualità a prezzi bassi.

Prezzo unico: 35 euro al chilo

Questo quinto negozio di TLC dei Vosgi (centro di smistamento tessile situato a Girmont) offrirà articoli di seconda mano per donne e uomini a 35 euro al chilo. “C’è una bilancia e i clienti possono comprare quello che vogliono, anche solo una maglietta o una sciarpa, il prezzo sarà calcolato a peso. » ha commentato Geneviève Pötgens, direttore generale di Vosges TLC. Un’apertura che permette di creare due nuovi posti di lavoro nei Vosgi. Il negozio dell’usato naviga sull’eco-responsabilità circolare. ” Le persone hanno cambiato il modo di consumare e acquistano sempre più vestiti di seconda mano. L’approccio è allo stesso tempo economico, ambientale e solidale, nel quadro dell’occupazione. » conferma Geneviève Pötgens.

Cose nuove ogni giorno

I nostri negozi dell’usato stanno andando molto bene. Ci sono clienti abituali che vengono tutti i giorni. Nei nostri negozi dell’usato, abbiamo ogni giorno nuovi prodotti per soddisfare i clienti. ” spiega il direttore generale di Vosges TLC.

Ci sono sempre persone nei negozi. ” Viene effettuata una preselezione durante lo smistamento dei vestiti. Nei nostri negozi offriamo solo abbigliamento di qualità. Ogni giorno ci sono cose nuove. Il vintage è interessante, avrai sicuramente un pezzo unico nel tuo camerino. » continua Geneviève Pötgens.

Centro di smistamento Girmont: 5.000 tonnellate di tessuti ogni anno

Il centro di smistamento di Girmont seleziona ogni anno quasi 5.000 tonnellate di tessuti, compresi quelli depositati da molti residenti dei Vosgi nei terminal messi a disposizione a tale scopo in più località. La metà del ceppo proviene dai Vosgi, l’altra metà dalle zone limitrofe, in particolare dall’Alsazia. Molti vestiti vengono riciclati, per lo più in stracci e sfilacciati. La società di integrazione Vosges TLC (centro di smistamento tessile situato a Girmont) impiega attualmente 50 persone, due terzi delle quali hanno un contratto di integrazione. L’obiettivo è aiutare le persone a tornare a una vita attiva.

Prossima apertura del negozio prevista a Neufchâteau.

CKN

il-vestito-di-jules-e-alice-negozio dell'usato-golbey

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment