Orologi

MADE IN FRANCE: Crescita e nuovi modelli in arrivo per il marchio di orologi di Digione Gustave & Cie

L’orologiaio fondato a Digione nel 2014, specializzato nella produzione di orologi a una lancetta, offrirà presto il suo primo modello quadrato, ma anche un secondo modello sulla scia del modello Jules entro il 2023.

La fabbricazione di orologi a una lancetta

GUSTAVE e te

GUSTAVE & cie è un orologiaio francese fondato nel 2014 a Digione da due amici universitari, Guillaume Rémond e Timothée Barbier. Entrambi appassionati di design e orologeria, concretizzano la loro filosofia di “non correre più dietro il tempo” attraverso le loro 5 collezioni, e hanno deciso di offrire solo orologi a una lancetta con quadranti a 12 o 24 ore.

Per la produzione dei loro pezzi, si impegnano a preservare il prezioso know-how nella meccanica orologiera. È a Besançon, capitale dell’orologeria francese, che il duo di imprenditori collabora con un produttore esperto nella produzione di questi oggetti di precisione.

www.gustave-et-cie.fr

Dalla progettazione alla realizzazione di casse

È nel loro laboratorio parigino che i due fondatori di GUSTAVE & cie immaginano e disegnano ogni modello, dal disegno dei quadranti ai primi disegni tecnici e industriali, compresa la scelta dei materiali e dei colori.
La produzione è poi proseguita a Besançon, città dell’orologeria per eccellenza. Per la sua padronanza della qualità di produzione, i due amici e soci hanno scelto di affidarsi al gruppo di produzione orologiera francese SMB, produttore anche di orologi LIP, per l’assemblaggio delle loro casse. La storica manifattura assembla i vari elementi: lancetta, movimento, cassa, cristallo e fondello.

Un movimento al quarzo è utilizzato per le collezioni André, Louis, Antoine e Georges. Per quanto riguarda l’orologio Jules, il primo automatico del marchio, è stato progettato attorno al movimento russo Vostok 2431 e ha una riserva di carica di 31 ore.

Il bracciale, elemento essenziale dell’orologio

Il bracciale è parte integrante dell’orologio ed è oggetto di particolare attenzione da parte del team GUSTAVE & cie. Ogni braccialetto è realizzato a mano in più fasi. Prima la pelle viene fustellata, poi il rinforzo e la fodera vengono incollati a mano. Infine vengono perforati i fori di fissaggio e viene eseguita la cucitura del bracciale con impunture. Rispettando il senso del dettaglio specifico di GUSTAVE & cie, sono posizionate la stampa a caldo del logo sul retro del bracciale e le barre di fissaggio, che danno il tocco finale al bracciale.

Il passo finale

È lo stesso team GUSTAVE & cie che assicura l’assemblaggio finale della cassa e del bracciale prestando particolare attenzione al controllo di qualità.
Attualmente, GUSTAVE & cie ha una rete di oltre 40 rivenditori in Francia. Ogni modello è disponibile anche sull’e-shop e nella boutique parigina.

Cosa c’è in programma dopo?

Dalla creazione del primo orologio GUSTAVE & Cie nel 2017 sono stati prodotti più di 10.000 orologi. Nel 2022, Timothée e Guillaume prevedono un aumento del fatturato compreso tra il 10 e il 20% rispetto al 2021. Mirano inoltre ad aumentare la loro presenza sia a livello nazionale e internazionale, passando da 40 a 55 rivenditori in Francia ed Europa.

Dal lato del design, i due designer proporranno presto il loro primo modello quadrato, sempre unisex e con l’essenziale sistema ad ago singolo di cui GUSTAVE & cie è specialista. Infine, un secondo modello sulla scia del modello “Jules” amplierà la gamma di orologi automatici di GUSTAVE & cie e vedrà la luce entro il 2023.

Comunicato


Foto: Gustave & Co.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment