Moda

“In quel momento ho sentito che tutto ciò che stavo oscillando stava arrivando”

A parte una bella serie di vittorie consecutive all’inizio della stagione, non c’è molto da togliere alla stagione dei Rockets, nonostante alcune grandi prestazioni una tantum. Stanotte è legno cristiano che ha bucato lo schermo, autore di un enorme colpo di calore! Nella rimonta della sua squadra contro i Wizards, che era in vantaggio di 23 punti nel secondo quarto, l’interno ha firmato una delle sue migliori prestazioni in carriera: 39 punti a 14/18 di cui un impressionante 8/9 a 3 punti e 10 rimbalzi . Ha dato fuoco a un Toyota Center che stava solo aspettando di prendere fuoco. Uscendo all’ultimo minuto, ha ricevuto una magnifica ovazione.

“È stato fantastico”, ha detto Stefano Sila sull’ovazione ricevuta da Wood. “Ecco perché alleniamo, per questo genere di cose, tempi come questo. Ogni colpo era ovviamente nella zona. Il fatto che riceva questa standing ovation dai fan significa molto. Se l’è meritato”.

“Ci si sente bene”, ha detto Wood. “Era una di quelle partite in cui ti senti bene, quella in cui mi sono divertito di più di tutta la stagione”.

Sulla sua scia, i Rockets hanno vinto il secondo tempo con il punteggio di 64-34! Secondo tempo durante il quale Wood ha segnato 30 punti sul 13/11 di cui un 7/7 dal parcheggio… Questo interrompe una serie di 5 sconfitte.

“Vederlo giocare la partita più bella della sua carriera e portarci alla vittoria è davvero una soddisfazione per me e sono sicuro anche per lui. Era in fiamme. È stato stupefacente. »Stefano Sila

“Era una vittoria di cui avevamo davvero bisogno”, ha detto Eric Gordon. “Amico, C-Wood, è stato davvero impressionante. Quello che mi è piaciuto è che abbiamo continuato a dargli la palla, che l’abbiamo cercata. A volte c’è un ragazzo con la mano calda e non gli diamo abbastanza palla. Quando i ragazzi lo fanno, cambia il gioco, ecco cosa è stato fantastico stasera. Quando abbiamo visto una mano calda, abbiamo continuato a dargli la palla. »

In questa stagione ci sono solo 6 pivot che tentano almeno 5 tiri da 3 punti a partita, e solo uno lo fa con una percentuale migliore: Città di Carlo Antonio. Il legno mostra un ottimo successo del 39,5%.

“Ha molto talento, molto talento”, ha detto Gordon. “Abbiamo solo bisogno che lui continui a rimanere impegnato. Questo è quello che deve fare. Quanto al talento, il talento c’è. Dobbiamo tenerlo impegnato e fare un buon lavoro su entrambi i lati del campo. »

A marzo l’interno tira al 61,5% di cui 52% da lontano, per 22,2 punti, lui che di recente ha detto di volersi concentrare sui passaggi e sulla circolazione di palla, che tende a tenere un po’ troppo. Spara un po’ meno, ma è più efficace.

“Ultimamente ho cercato di lavorare sulla mia scomparsa e di coinvolgere i ragazzi. Non ho sparato molto, ma non è un problema. »

Quella notte non esitò poiché la sua mano era calda, ma disse che si era accorto solo che era in fiamme fino a tardi. Era su un tiro grosso a 4’10 minuti dalla fine sulla testa di Rui Hachimura

Poi ha incatenato

“Direi che probabilmente è stato durante l’ultimo passo indietro che ho sentito che tutto ciò che stavo oscillando stava entrando”, Wood. “Era un controllo termico. I miei compagni di squadra hanno fatto un buon lavoro dandomi la palla e fidandosi di me per foldare la partita nell’ultimo quarto, e non li ho delusi. »

“Ero sotto shock”, ha detto giallo verde. Quando sei in campo e qualcuno è così figo, sei tipo, ‘Oh mio Dio. Penso che sapessimo che era sexy, continuavamo a dargli la palla e lui continuava a tirare. Dopo quell’ultimo tiro, penso che avrebbe potuto tentare altri cinque tiri da 3 punti e sarebbero entrati tutti. »

E fece una promessa:

“Vedrai un’altra partita come questa. Di sicuro. »

Attraverso lo Houston Chronicle

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment