Moda

come abilitare la modalità prestazioni e perché si consiglia di farlo

Tra le tante novità, la PS5 offre una modalità Performance che torna utile in molte situazioni. L’idea è semplice: ottenere più fotogrammi al secondo, e quindi più fluidità nel gioco, sacrificando un po’ grafica e risoluzione. Spieghiamo come attivarlo.

PS5

Arrivando sul mercato, la PS5 ha, accanto alla rivale Xbox Series X, quasi ha rivoluzionato il mondo delle console domestiche. Molti i miglioramenti ci sono rispetto alla generazione precedente, come i tempi di caricamento ormai quasi inesistenti. Ma il più notevole di questi è senza dubbio l’arrivo del gioco 4K e fino a 120 FPS. Grazie ad esso, i giocatori su console riescono ad ottenere prestazioni quasi simili a quelle di cui godono da anni i giocatori su PC.

Se questa promessa scalda il cuore, bisogna però essere un po’ più misurati. Infatti, va notato che generalmente è impossibile ottenere 4K mantenendo un frame rate anche di 60 FPS. In altre parole, spesso ci vuole sacrificare uno per ottenere l’altro. Tuttavia, per alcuni giochi, è molto più interessante beneficiare di una grande fluidità dell’immagine piuttosto che del ray tracing. Per questo c’è modalità performante. Spieghiamo tutto ciò che devi sapere al riguardo.

Che cos’è la modalità prestazioni PS5?

La modalità Performance ha uno scopo semplice: potenzia gli FPS di gioco al fine di ottenere la migliore fluidità dell’immagine possibile. Per massimizzare i risultati, non c’è altra soluzione che diminuire la qualità dell’immagine. Naturalmente, non c’è dubbio che si vada improvvisamente a 480p o si torni ai bei vecchi tempi dei giochi a 8 bit. D’altra parte, sarà sicuramente necessario rinunciare al ray tracing su 4K. Allora perché preferire la modalità Performance piuttosto che un’altra?

Per alcuni giochi, avere un buon frame rate è estremamente importante. Pensiamo in particolare agli FPS competitivi, come Call of Duty o anche Overwatchdove il destino di un gioco può essere deciso in microsecondi. Ma anche altri titoli per giocatore singolo possono godere di prestazioni migliori. Elden Ring o Demon’s Souls ad esempio, con i loro boss particolarmente esigenti, richiedono una buona lettura dei movimenti per poter sopravvivere al combattimento.

Correlati: PS5 — Sony deposita il brevetto per potenziare le capacità di ray-tracing

Si noti inoltre che altre tecnologie, comesalire al poterepuò compensare questa perdita aumentando la risoluzione tramite l’intelligenza artificiale. Un’altra importante precisazione: sarà necessario disporre di un televisore in grado di visualizzare frame rate elevati affinché la modalità Performance possa avere qualche interesse. Ti consigliamo quindi di controllare in anticipo i risultati della tua TV in quest’area. Inoltre, se vuoi raggiungere i 120 FPS, dovrai portare anche tuun cavo HDMI 2.1.

Come si attiva la modalità prestazioni PS5?

La modalità Performance è alquanto peculiare, nel senso che non è proprio un’opzione che si può trovare nelle impostazioni di PS5. Sarà infatti necessario recarsi nel menu del gioco in questione per attivarlo. Detto questo, è ancora possibile configurare la tua PS5 per visualizzare automaticamente i giochi in modalità Performance. Ecco come procedere:

  • Fare clic sulla ruota dentata in alto a destra dello schermo per accedere a Impostazioni
  • Ci vediamo nella sezione Dati salvati e impostazioni di gioco/app
  • Poi, nel menu preimpostazioni di gioco, clicca su Modalità frame rate o modalità risoluzione
  • Selezionare Modalità frame rate
Prestazioni in modalità PS5

Come avrete capito, questa opzione è in realtà la modalità Performance, poiché dà priorità al frame rate piuttosto che alla qualità della grafica. Nota che troverai anche la modalità Risoluzione, che quindi fa esattamente l’opposto. Puoi ottenere 4K lì (di nuovo, a condizione che tu abbia una TV compatibile), ma i tuoi giochi faranno fatica a superare i 30 FPS. Ricordiamo che questo è il frame rate ottenuto dalla PS4.

Come spiegato sopra, è anche possibile configurare la modalità Performance direttamente nel gioco di tua scelta. Qui prenderemo l’esempio di Demon’s Souls che lo propone nativamente, ma l’approccio sarà sostanzialmente lo stesso sugli altri titoli. Quindi ecco i passaggi da seguire:

  • Apri menu Impostazioni
  • Ci vediamo nella sezione Visualizzazione
  • Per opzione modalità visivascegliere Spettacoli
Prestazioni in modalità Demon's Souls per PS5

Ora otterrai il massimo livello di FPS nel gioco. Battere i boss sarà (leggermente) meno difficile e i movimenti dei nemici negli altri giochi sembreranno più chiari. Non esitate a raccontarci la vostra esperienza nei commenti!

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment