Concezione

AMD presenta i nuovi processori Epyc per data center

AMD annuncia la disponibilità del suo nuovo processore per il Banca dati utilizzando la tecnologia di impilamento degli stampi 3D con Processori AMD EPYC terza generazione con la tecnologia Cache virtuale AMD 3Dnome in codice Milano-X. Beneficiare dell’architettura Zen 3questi processori completano la famiglia di processori EPYC di terza generazione offrendo fino al 66% di prestazioni in più in una varietà di attività e scenari rispetto alle CPU AMD EPYC comparabili di terza generazione senza memoria impilata.

Questi nuovi processori sfruttano la più grande quantità di memoria cache di terzo livello del settore, molto più avanti di Intel sulla sua ultima linea di Xeon e rimangono compatibili con lo stesso socket (ovvero SP3) pur beneficiando caratteristiche di sicurezza proposte dai processori EPYC di terza generazione.

Le eccezionali prestazioni che ne derivano per i calcoli tecnici saranno particolarmente apprezzate nei campi della meccanica di fluidi digitali (CFD), Analisi agli elementi finiti (FEA), Electronic Design Automation (EDA) e Analisi strutturale. Quelli carichi di lavoro espressa in particolare da strumenti di progettazione critici per le aziende che devono modellare il complessità del mondo fisico per creare simulazioni che convalidino la loro ricerca per alcuni dei prodotti più innovativi al mondo.

AMD

Basandosi sul successo nel mondo di Banca dati e la nostra storia delle novità tecnologiche, i processori AMD EPYC terza generazione con la tecnologia Cache virtuale AMD 3D dimostrare la nostra capacità di innovazione nel design e nella tecnologia degli imballaggi.

I nostri ultimi processori con tecnologia AMD 3D V-Cache offrono prestazioni rivoluzionarie per carichi di lavoro di elaborazione di ingegneria critici per prodotti dal design migliore con time-to-market ridotto. »

La crescente adozione da parte dei clienti di applicazioni ricche di dati richiede un nuovo approccio all’infrastruttura del data center. Micron e AMD condividono la visione di fornire tutte le funzionalità di Memoria DDR5 a piattaforme ad alte prestazioni in Banca dati. ha affermato Raj Hazra, vicepresidente senior general manager Compute Networking Business Unit per Micron. ” La nostra stretta collaborazione con AMD include la preparazione delle piattaforme AMD per le ultime soluzioni DDR5 di Micron e l’introduzione di processori AMD EPYC di terza generazione con tecnologia AMD 3D V-Cache nei nostri data center, dove stiamo già assistendo a un aumento delle prestazioni del 40% rispetto alla terza generazione Processori AMD EPYC senza AMD 3D V-Cache su alcuni dei nostri scenari EDA. »

L’aumento di dimensione della cache è in prima linea nel miglioramento delle prestazioni, soprattutto per calcoli tecnici che si basano su grandi volumi di dati. Questi carichi sfruttano le maggiori dimensioni della cache. Tuttavia, quest’ultimo punto si scontra con il Progettazione 2D pulci e limitazioni fisiche di quest’ultimo con conseguente limitazione della dimensione della memoria cache offerta sulla CPU.

AMD

Tecnologia Cache virtuale AMD 3D risolve queste sfide fisiche unendo un nucleo AMD Zen 3 al modulo cache, che risulta in una quantità di memoria di terzo livello (L3) riducendo al minimo la latenza e aumentando il throughput. Questa tecnologia rappresenta un progresso significativo nella progettazione di processore e nella loro confezione che consente prestazioni senza precedenti in attività di calcolo tecnico mirate.

Processori AMD EPYC di terza generazione con tecnologia AMD 3D V-Cache sono estremamente avanzati per i calcoli tecnici e offrono tempi più rapidi per ottenere risultati su scenari mirati come:

  • Il processore a 16 core AMD EPYC 7373X offre fino al 66% di prestazioni in più nelle simulazioni su Synopsys VCS, fronte CPU Processore EPYC 73F3.
  • Il processore a 64 core AMD EPYC 7773X offre, in media, prestazioni migliori del 44% sulle applicazioni di simulazione Altair Radioss rispetto al principale processore concorrente.
  • Il processore a 32 core AMD EPYC 7573X può risolvere l’88% in più di problemi CFD ogni giorno rispetto al processore concorrente comparabile 32 cuori eseguendo Ansys CFX.

AMD

Queste prestazioni consentono ai clienti di distribuire meno server e ridurre il consumo di elettricità nel Banca dati, partecipando alla riduzione del TCO (Total Cost of Ownership), nella riduzione dell’impronta di carbonio contribuendo agli obiettivi ambientali. Ad esempio, a Banca dati ragazzo che esegue 4600 lavori al giorno in prova cfx-50 da Ansys CFX e utilizzando server con processori 2P AMD EPYC 7573X può ridurre il numero di server richiesti da 20 a 10 mentre riduzione del consumo di elettricità del 49% rispetto ai server dotati dei più recenti processori 2P a 32 core della concorrenza. Ciò si traduce in una riduzione del 51% del TCO in tre anni.

In altre parole, la scelta dei processori AMD EPYC terza generazione con Cache virtuale AMD 3D per questo dispiegamento sarebbe equivalente a un beneficio ambientale annuale equivalente a più di 32 ettari di foresta americana in equivalenza di sequestro del carbonio.

Cuori Modello # DCC PDT (W) Intervallo cTDP (O) Frequenza base (GHz) Aumenta la frequenza (fino a GHz)* Cache L3 (MB) Canali DDR Prezzo (1KU)
64 7773X 8 280 225-280 2.20 3.50 768 8 $ 8.800
32 7573X 8 280 225-280 2.80 3.60 768 8 $ 5.590
24 7473X 8 240 225-280 2.80 3.70 768 8 $ 3.900
16 7373X 8 240 225-280 3.05 3.80 768 8 $ 4.185

Processori AMD EPYC di terza generazione con la tecnologia Cache virtuale AMD 3D sono oggi disponibili presso un gran numero di partner OEM tra cui Atos, Cisco, Dell Technologies, Gigabyte, HPE, Lenovo, QCT e Supermicro.

Processori AMD EPYC di terza generazione con tecnologia Cache virtuale AMD 3D sono ampiamente supportati dall’ecosistema di partner AMD tra cui Altair, Ansys, Cadence, Dassault Systèmes, Siemens e Synopsys.

Il Macchine virtuali Microsoft Azure HBv3 ora sono stati completamente aggiornati alla terza generazione di processori AMD EPYC con tecnologia AMD 3D V-Cache. Secondo Microsoft, le VM HBv3 hanno il tasso di adozione più veloce della piattaforma Azure HPC e ottengono miglioramenti delle prestazioni fino all’80% nelle attività HPC chiave con l’aggiunta di AMD 3D V-Cache rispetto alle precedenti VM HBv3.

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment