Orologi

Quando il bilanciere diventa più preciso e quando gli alpinisti assumono l’accento italiano: questa è la novità quasi primaverile per gli orologi

Tre anelli crittografati che levitano ai margini dello spazio-tempo (Trilobo)…

TRILOBO: Il Signore degli Anelli…

Ecco uno degli orologi più emozionanti di questa primavera orologiera 2022 : è firmato Trilobe, una delle giovani case francesi indipendenti più promettenti degli ultimi anni. Siamo qui nella definizione rigorosa di quella che gli svizzeri chiamano “haute horlogerie” per designare l’espressione originale e creativa di una concezione radicale della meccanica del tempo. Dalla sua creazione nel 2013 (i primi orologi non sono stati presentati fino alla fine degli anni 2010), Trilobe ha dimostrato il desiderio di raccontare l’ora in modo diverso, in particolare senza lancette, attraverso un sistema unico di anelli rotanti eccentrici. L’ultima creazione di questa squadra è stata battezzata “The crazy day”, che è un cenno culturale al vero titolo del Matrimonio di Figaro (1784) di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais (1732-1799), drammaturgo occasionale e testimone degli ultimi anni dell’Ancien Régime, ma anche orologiaio di grande talento – sebbene poco riconosciuto come tale dagli storici dell’orologeria, senza dubbio troppo svizzero per dare credito a un tale tuttofare francese. Questa folle giornata riprende in maniera superlativa il principio degli anelli girevoli, questa volta concentrici sebbene eccentrici rispetto all’asse di simmetria dell’orologio, aggiungendo una terza dimensione poiché questi anelli sono sovrapposti e sembrano sollevarsi come un fuoco di digitale fuochi d’artificio sopra il movimento per sbocciare sotto un’imponente cupola in vetro zaffiro. L’illusione ottica creata da questa “voluta” di anelli per orologi è affascinante! Rispetto ad un segno rosso posto a ore sei, si possono leggere le ore sulla ghiera esterna, i minuti sulla ghiera intermedia e i secondi sulla ghiera interna, il tutto animato da un movimento automatico Prodotto in Svizzera che si carica grazie a un microrotore. Le dimensioni dell’orologio rimangono modeste (40,5 mm di diametro, è ultraportatile), così come lo spessore, incuneato sotto i 18 mm, che non richiede il cambio dei polsini della camicia. Abbiamo riservato la bella sorpresa per il finale: laddove la nuova orologeria concettuale svizzera avrebbe richiesto ben centomila euro per un orologio del genere, il team di Trilobe si accontenta modestamente di 21.500 euro, il che rende Crazy Day il miglior affare di questa primavera e senza dubbio il miglior investimento che un collezionista possa fare nei giorni a venire: data la scarsa produzione e l’appetibilità di questo orologio, le rare copie che saranno sul mercato andranno a ruba, tanto per cominciare! – a due o tre volte questo prezzo di partenza. Avete capito cosa dovete fare senza indugio: prendete rapidamente posto a bordo di questo disco volante, che sarà senza dubbio uno dei pezzi più chiacchierati delle sfilate di questa primavera. Per stupire i tuoi amici, spiega loro che questo pezzo è impermeabile fino a cinquanta metri, che è il minimo, ma che questa qualità non è indicata dal tradizionale pittogramma a forma di pesce, ma da un’anatra!

GREUBEL FORSEY: Una doppia svolta…

Ancora un altro orologio straordinariamente concettuale, alle frontiere più estreme delle avanguardie meccaniche contemporanee: è firmato Greubel Forsey, marchio di orologeria indipendente che non ha ancora compiuto i vent’anni, ma ha già al suo attivo una serie impressionante di invenzioni e avanzamenti altomeccanici [précision utile : l’un des fondateurs, Robert Greubel, est Français ; le second, Stephen Forsey, est britannique – tout ceci ne sonnant pas très suisse, même si la manufacture a été mise en place au cœur de la Watch Valley helvétique]. Si tratta di una messa in scena alternativa del tempo che passa, con un orologio meccanico le cui prestazioni in termini di precisione sono potenziate da due bilancieri disposti simmetricamente[pour faire simple, deux dispositifs qui font tic-tac de concert] i cui battiti sono regolati da un differenziale, l’uno che corregge l’altro nel tempo. Senza entrare nei dettagli tecnici un po’ ardui di questa spettacolare ricomposizione architettonica di questo tempo ultra-meccanico, vanno notati i codici potenti della sua estetica, sia nella disposizione degli elementi che compaiono sul lato quadrante (ore e minuti al centro , piccoli secondi ad ore quattro, riserva di carica ad ore due, barilotto “epigrafico” a vista ad ore undici, differenziale ad ore sette, bilancieri ad ore cinque e nove) e nella versione particolarmente originale e innovativo profilo bombato della cassa in titanio (43,5 mm). Il bracciale in titanio ha anche molto successo nel conferire a questo “Doppio tourbillon convesso” (nome ufficiale di battesimo) il tocco sportivo chic che capovolge il cuore dei collezionisti, che sanno anche che le finiture dell’orologio e del movimento si avvicinano alla perfezione assoluta [savez-vous que les 120 employés de la manufacture ne produisent qu’à peu près autant de montres chaque année ?]. Obbliga l’orologeria svizzera, il conto non è facile (non sarà lontano dai 350.000 euro IVA), ma gli speculatori sono attenti: ora hanno capito che la produzione Greubel Forsey era una scommessa sicura, altamente collezionabile e capace di aumentare di valore nel tempo rivendendo molto di più dopo l’investimento iniziale. Stesso consiglio del precedente Trilobo: se puoi, fai subito un ordine, non te ne pentirai, e ancor meno i tuoi eredi…

SEVENFRIDAY: Ritorno al futuro…

Mentre cammini attraverso le vette concettuali, ecco il nuovo Free-D di SevenFridayuna giovane casa svizzera indipendente che non è mai caduta nel conformismo neo-vintage e che non intende festeggiare il suo decimo anniversario con una dozzina di candeline. Viaggiamo qui nel tempo alla velocità della luce, in un’atmosfera retrofuturistica che sarebbe a metà tra il teletrasporto dello stile star Trekle campagne imperiali di Guerre stellari e le buffonate hollywoodiane di Ritorno al futuro. Il video qui sotto vi farà capire meglio da quale lontana, lontanissima galassia proviene questo Free-D: potete verificare che il confronto con i due precedenti orologi in questa recensione non è casuale – più stranamente all’avanguardia di me, i tumori ! Il Free-D è un orologio – sì, sì, anche se non lo sembra! – realizzato in stampa 3D, su un’idea di ​visualizzazione circolare tramite dischi rotanti: le ore sono indicate nella parte inferiore dell’orologio da un indice, con i minuti sullo stesso asse e i secondi un po’ più alti [il est dix heures dix sur cette image]. Movimento Tutto con linee, volumi, curve e audacia che non sono banali, ma che saranno argomenti di conversazione: anche a tre sgabelli da bar di distanza, il tuo polso solleverà qualche raffica di domande. Per il suo decimo anniversario, SevenFriday ti fa rompere la banca: conta poco più di 3.500 euro per questa lezione di non conformità in poliammide strutturata. Seguaci del neoclassicismo ricodificato in modalità vintage, astenetevi!

BELL & ROSS: Persone abbronzate…

Difficile tornare a orologi più “normali” dopo voli così lirici nelle belle arti dell’orologio meccanico, ma Bell & Ross ci aiuterà con la sua nuova serie di BR 03-92 in bronzo con patina marrone. Non ha bisogno di presentazioni la serie BR 03-92, quintessenza del “tondo nella piazza” attorno al quale Bell & Ross ha saputo fondare la propria identità. La lunetta girevole ricorda la vocazione nautica di questa più autentica versione “diver” (impermeabilità fino a 300 m, norma ISO 6425) e un utile richiamo al bloccaggio della corona di carica. La buona idea è vestire questo orologio nautico per il tempo libero in bronzo “nautico”: nel tempo e in base allo stile di vita di chi lo indossa, questo bronzo assumerà una patina di tonalità più calde, che anticipa la tinta pre-marrone – quadrante bronzato. Per rendere l’orologio ipoallergenico (alcune pelli non tollerano il rame, che costituisce il 92% di questo bronzo), il fondello è scolpito in acciaio inossidabile su cui Bell & Ross ha scolpito un casco da sub. Sono pochissimi gli orologi subacquei che osano essere squadrati, e Bell & Ross è la casa che è riuscita a trasformare un contatore di bordo aeronautico in uno strumento subacqueo – da qui l’unicità e la forte personalità di questo BR 03-92 in bronzo , che si impone come un “subacqueo” urbano d’alta classe, tanto a suo agio davanti ad un PowerPoint quanto lungo una barriera corallina. Ai tuoi palmi!

UNIMATIC: L’Armata delle Ombre…

Date un’occhiata a questo orologio Unimatic x Esercito U4-TA: non lo rivedrete presto. Si tratta di una serie limitata di 200 pezzi (poco più di 600 euro) che si ispira all’Esercito, le forze armate della Repubblica Italiana. Questo particolare orologio nel suo stile volutamente un po’ rude e molto bellicoso rende omaggio ai commandos alpini (Alpino) di cui l’Italia va tanto orgogliosa – è vero che è una delle migliori truppe di montagna al mondo con gli alpini francesi. Non c’è bisogno di integrare questa fanteria di montagna per indossare questo orologio automatico in acciaio da 40 mm, molto adatto per le giungle urbane e i campi di battaglia cittadini, sebbene sia rimasto molto attraente nel suo costume militare. I collezionisti hanno iniziato ad anticipare questa serie limitata, di cui dovrebbero rimanere solo poche copie numerate. Indossati da bellissime donne italiane, questi orologi sono irresistibili! Se senti una vocazione di montagna, una tendenza alle truppe d’élite e affinità italiane, è tempo di rompere…

BUONO A SAPERE: Alla rinfusa, in breve e in completa libertà…

•••• SETTIMANA DELLE MERAVIGLIE 2022 : più di dieci giorni prima dell’apertura della Geneva Wonder Week nella primavera del 2022. Numerosi sono gli spettacoli organizzati, il più importante dei quali, Watches & Wonders (erede dell’ex SIHH), riunirà la metà dei primi 20 marchi di orologi (tra cui Rolex, Patek Philippe e Cartier). In tutto, saranno circa 120 i marchi che verranno a Ginevra per incontrare le loro reti di vendita, i media ei loro partner. Visti gli eventi militari in Ucraina e la ripresa della pandemia in Cina, è probabile che il numero di visitatori non sarà al livello sperato, ma l’entusiasmo sarà regolare dopo due anni (2020, 2021) in cui questi le grandi fiere comunitarie erano state cancellate… •••• IKEPOD : il marchio – ora francese! – annuncia una nuova partnership artistica con il designer newyorkese Tom Christopher i cui dipinti – ogni quadrante di questa serie di 37 orologi è un’opera d’arte – diventano improvvisamente accessibili al polso (conta poco meno di 1.000 euro per l’ordine). Orologi che fanno parte della serie di collaborazioni artistiche di Ikepod, che in passato ha mobilitato artisti come Jeff Koons o Kaws (pezzi introvabili e molto ricercati dai collezionisti d’arte contemporanea). Numerati da 1 a 37, questi Duopod da 42 mm offrono un movimento al quarzo: puoi ordinarli anche in tre per avere l’intera serie (saranno quindi sette scatole, fatturate a 2.750 euro). Una chiave di lettura di queste opere: esprimono la cacofonia estetica delle strade di New York. I tuoi polsi sono degni?

••••

• GUARDA GIORNALIERO

Tutte le notizie su marchi, orologi e chi li produce, è ogni giorno dentro Orologi e gioielli da lavoromediafacture di informazioni sugli orologi dal 2004…

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment