Vestiti

Alexandre, antiquario nel villaggio di Saint-Paul

Questa settimana abbiamo incontrato Alexandre che qualche mese fa ha aperto il suo vecchio negozio di vestiti! Immerso nell’affascinante Village Saint-Paul, “Pompon” ci immerge nei secoli passati, incontrando un appassionato…

“Mi chiamo Alexandre, ho 31 anni e Colleziono vecchi vestiti sin da quando ero piccola! Quando i miei genitori ci portavano ai mercatini delle pulci, compravo cappelli, biancheria… Senza sapere da dove venisse perché ai miei genitori non piaceva affatto. Sono cresciuto in Normandia, a Quittebeuf, un villaggio di 300 abitanti per l’esattezza (risata).

Sono arrivata a Parigi nel 2008 dove ho frequentato una scuola di fashion design, quello che mi interessava soprattutto era la storia della moda. Ho lavorato nel mondo della moda ma non mi piaceva. In questo periodo accumulavo sempre vestiti dalla mamma, dalla nonna… (risata)ma non sapevo cosa farne!

Sono passati più di 10 anni da allora è una passione comune con il mio amico Maximilien, per me è quasi ossessiva ma è davvero una passione che condividiamo nella nostra coppia e che mi piace condividere con quante più persone possibile!

Pensavo fosse impossibile avere un negozio a Parigi… Mi dicevo che tra qualche anno avrei aperto in provincia. Un giorno, con la signora che possiede la gioielleria della porta accanto, iniziamo a chiacchierare. Non la conoscevo personalmente ma gironzolavo molto per il paese di Saint-Paul, le dicevo che collezionavo e che avrei sognato di avere un negozio…

negozio di pompon alexandre
Alexandre nel suo negozio “Pompon” / ©Vivre Paris

E lei mi dice “ma se è possibile, qui appartiene al Comune di Parigi, i prezzi non sono così alti” e si scopre che il negozio accanto si stava liberando! Così ho conosciuto il proprietario che vendeva e che mi diceva “se tra noi va tutto bene, la lascio a te”. Pensavo che sarebbe stato troppo caro, ma dato che è in città, sono stato in grado di iniziare!

vestiti del villaggio di san paolo parigi
“Pompon” / ©Vivre Paris

Finalmente in realtà è tutto merito di Chanel : Ho potuto acquistare il negozio con un vestito che è stato venduto a 20.000 €! È una storia incredibile: qualcuno ha svuotato una casa e mi ha dato una borsa di vestiti e si è offerto di dare un’occhiata. E lì, una borsa piena di meraviglie…

In particolare un vestito che ho visto subito era un pezzo speciale, eppure era tutto bianco, abbastanza semplice, ma c’era qualcosa al tatto! E abbiamo trovato l’etichetta nella fodera, abito degli anni ’30, probabilmente realizzato dalle mani di Gabrielle Chanel

vecchio trucco parigi
Vecchio trucco da “Pompon” / ©Vivre Paris

Ho capito che erano un sacco di soldi. Allora ho mandato una mail a Chanel, sono stato ricevuto molto velocemente, hanno valutato l’abito e dopo 15 giorni mi hanno offerto 19.000€ ma nel frattempo mi ero iscritto ad un punto vendita… e finalmente l’hanno comprato così! È grazie a quello che ho avuto il negozio, è stato il contributo, non avevo davvero soldi da parte!

pompon villaggio san paolo
Facciata di “Pompon” / ©Vivre Paris

Ho poi creato Pompon, il dimenticato resuscitato ” se stesso tutto quello che dovrebbe essere nella spazzatura: nessuno si tiene le mutandine o i vecchi cappotti eppure… ci sono persone che lo hanno conservato per 150, 300 anni! Trovo affascinante pensare che sia arrivato fino a noi, ed è molto difficile da trovare. È anche la vetrina del know-how perduto, anche nei laboratori di alta moda oggi non è più possibile trovare tali pezzi.

Ecco un museo dove toccare e comprare : Ho cuscini Napoleone III, stoffe del 18° secolo, pezzi molto antichi, abiti firmati… Vorrei mostrare alle persone che non devono avere paura, non è solo per le persone che amano l’antiquariato ! E soprattutto ho tutte le fasce di prezzo e amo contrattare, in primis sono un commerciante di beni di seconda mano (risata).

vecchi vestiti parigi
Alexandre e una vecchia scarpa / ©Vivre Paris

Sono anche fortunato che il mio negozio si trovi in ​​un quartiere che amo e soprattutto, il Village Saint-Paul, è qui che storicamente c’erano i commercianti di seconda mano. C’è una vera atmosfera qui e soprattutto è una Parigi molto popolarecontrariamente a quanto pensavo. Ci sono molti artisti, venditori… E soprattutto quando sei nel villaggio di Saint-Paul, vieni ad assaporare un po’ della Parigi di una volta dove tutti si conoscono, lo adoro!

La mia prima passione sono i corsetti antichi, è molto raro e ne ho una trentina. Li noleggio anche per stilisti, corsettieri, costumisti, cinema… Dopotutto, mi piacciono tutti i vestiti da vecchietta, faccio un po’ di lavori da uomo ma non è la cosa principale in negozio!

pompon vecchi vestiti parigi
Pompon / ©Vivre Paris

“Pompon” è semplicemente perché amiamo i vecchi pompon con il mio amico. Inoltre, il sogno finale sarebbe che il negozio funzioni così bene che il mio amico Maximilien possa lasciare il suo lavoro per unirsi a me a tempo pieno in negozio…”

Continuiamo il viaggio nel tempo!? Alexandra ti riporta agli anni ’60/’80!


+ INFO

Pompon
Via San Paolo 13
75004 Parigi

Tutti i giorni tranne il lunedì dalle 13:00 (14:00 la domenica) alle 19:30

Foto di uno: Alexandre nella sua boutique Pompon / ©Vivre Paris

SG

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment