Portafogli

Come si organizza la finanza francese per applicare le sanzioni alla Russia

(BFM Bourse) – Verifica dei clienti in black list, congelamento degli asset, problemi di liquidità… I gestori di portafoglio devono affrontare molte sfide a causa delle sanzioni europee contro Mosca.

Nell’ambito del regime di sanzioni contro la Russia, esteso al settore finanziario in seguito all’invasione militare in Ucraina, l’Autorità francese per i mercati finanziari ha chiesto una vigilanza proattiva da parte dei gestori di portafoglio (SGP). Cosa dovrebbero fare effettivamente?

Cosa dice l’Autorité des marchés financiers?

All’inizio di marzo, l’AMF ha ricordato alle società di gestione del portafoglio che tutte le misure europee di congelamento dei beni imposte a persone ed entità russe dovevano “essere attuate senza indugio” dagli operatori, imponendo loro un “risultato obbligazionario”. Un’entità finanziaria regolamentata che non ha identificato o segnalato i cittadini o le entità sanzionati violerà i regolamenti.

L’AMF chiede inoltre alle società di gestione di portafogli di “segnalare senza indugio qualsiasi problema significativo che potrebbe incidere sulle loro attività”, di essere “vigili” di fronte all’aumento del rischio di incidenti di sicurezza informatica e di gestire il rischio di liquidità.

Il regolatore europeo dei mercati finanziari (Esma) ha indicato a inizio settimana di aver reindirizzato alla Commissione europea “diverse richieste di chiarimento” sulla portata e sull’applicazione delle sanzioni.

Quali vincoli per gli AMC?

La normativa prevedeva già la verifica dell’identità di tutti i clienti e il monitoraggio regolare nel tempo della base clienti e dei rapporti commerciali, in particolare per prevenire il riciclaggio di denaro nelle transazioni.

“A parte gli attuali elenchi di sanzioni e congelamento dei beni, ci sono già una ventina di elenchi da esaminare ogni volta che si entra in una relazione con un cliente ed è quindi impossibile controllarli manualmente”, ha detto Dimitri all’AFP. in compliance, antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo presso Kroll, società di consulenza in materia di governance, gestione del rischio e trasparenza.

“Poiché gli elenchi vengono aggiornati quasi quotidianamente, ciò richiede ai team di conformità alle normative di controllare quasi ogni giorno la presenza di nuove persone in queste liste nere”.

“Alcuni attori che forse non erano del tutto inquadrati” non avendo necessariamente i mezzi a disposizione per effettuare questo screening “accelerato” e aggiornare i dati su clienti e investimenti, dovranno “mettersi al livello molto velocemente” e adottare, ad esempio, l’automatico sistemi che inviano avvisi in caso di comparsa nelle black list.

Quale impatto sui portafogli?

L’AMF avverte che durante questo periodo “la valutazione e la liquidità delle esposizioni legate agli asset russi possono cambiare in modo significativo e molto rapido” e si aspetta che gli operatori finanziari “anticipino i cambiamenti delle condizioni di mercato”, in altre parole che prestino attenzione alla liquidità e al valutazione dei beni.

“Tutti cercano di vendere i propri asset legati alla Russia, ma l’esposizione è piuttosto limitata in Francia”, sottolinea Dimitri Parraud, osservando che ci sono “fondi che hanno anticipato e sono riusciti a venderli prima” le sanzioni legate alla crisi attuale e ” coloro che non possono fare nulla per loro” se non rivedere il loro valore al ribasso, nella speranza di separarsi da loro.

Poiché il mercato della domanda e dell’offerta non si incontra e, per evitare che i fondi vengano bloccati, si presentano diverse opzioni, come la sospensione di fondi il cui obiettivo era investire in titoli russi o il ricorso alla “tasca laterale” per portarli completamente fuori dal mercato portafoglio.

Questo “meccanismo di contenimento” creatosi durante la crisi dei mutui subprime consiste nell’isolare in una tasca la parte degli asset che sono diventati difficili da vendere per consentire al PSC di continuare a vivere la sua vita gestendo asset sani e onorando le richieste di sottoscrizione e riscatto su questi. risorse.

(Con AFP)

©2022 Borsa BFM

About the author

michaelkorsoutlet

Leave a Comment